La mia collezione

gamecard

lunedì 16 agosto 2010

Recensione: The Secrets of Monkey Island - Special Edition (iPhone, XBLA, PSN, Steam)

Mi trovo a scrivere qui una recensione su un capolavoro dei tempi d'oro dei 16 bit.. per me è un grande onore..Penso siano pochi i videogiocatori a non conoscere questa pietra miliare delle avventure grafiche punta e clicca.
Da veterano (ahime..il tempo inizia a farsi sentire...) ricordo quando l'ho potuto giocare nella sua veste originale sul glorioso Amiga. (all'epoca era uscito su Amiga, Atari ST e i primi PC da gioco).


Quando ho visto l'edizione speciale non ho saputo resistere e l'ho preso per iPhone...che dire...spettacolare ancora oggi!
La versione speciale consta del gioco originale ridisegnato completamente, con grafica moderna e colorata.
Cambia anche l'interfaccia utente, adesso le varie azioni possibili da applicare agli oggetti sparsi nei vari ambienti, appaiono direttamente sull'icona posta sul puntatore, mentre per accedere a tutti i comandi completi e all'inventario occorre selezionare le uniche due icone fisse poste sullo schermo. In questo modo tutto lo schermo è dedicato all'ambiente e al nostro Guybrush (nella versione originale lo schermo era diviso in due parti, quella superiore che mostrava l'azione e quella inferiore con i comandi da impartire e l'inventario).

L'avventura originale non presentava suoni wave ne doppiaggi col parlato. Le musiche (rigorosamente Midi) erano ben orchestrate..nella versione speciale è stato inserito il doppiaggio parlato (in inglese) mantenendo i sottotitoli (in italiano) e le musiche sono state riorchestrate e remixate... il risultato è splendido!!!
Un'ultima chicca, su iPhone è possibile passare dalla versione speciale a quella originale degli anni 80 e viceversa! Incredibile vedere come una grafica che oggi non verrebbe definita tale, all'epoca era quanto di meglio si potesse avere...
Posta un commento