La mia collezione

gamecard

sabato 2 gennaio 2016

Un 2015 da Nerd videoludico...

Innanzitutto vorrei iniziare con un augurio di buon anno, scusandomi anche della mia latitanza..ma questi ultimi due mesi sono stati molto impegnativi e non ho avuto tanto tempo da dedicare anche a questo piccolo angolo.

Nonostante sia stato assente, ho potuto continuare la mia vita di videogiocatore e, come esattamente un anno fa, ho deciso di stilare una sintesi dei migliori/peggiori titoli che ho potuto giocare durante il corso del 2015.
E quindi..iniziamo con :

Il miglior titolo 2015

Difficile dire quale sia stato il miglior titolo giocato l'anno scorso, perché effettivamente ne ho giocati parecchi, molti dei quali mi sono rimasti proprio nel cuore... Però uno in particolare mi ha saputo coinvolgere a tal punto da farmi dedicare tutte le ore a disposizione del passato Luglio davanti ai miei amati giochi e si tratta di un titolo tutt'altro che recente, un titolo che risale al lontano Game Cube: Metroid Prime (Wii version)!
Si Metroid Prime fu un titolo che saltai all'epoca (avendo saltato la generazione GC..ma quest'anno a Lucca mi sono voluto concedere il lusso di acquistare un vecchio GC). Pur possedendo la versione GC, ho giocato quest'estate alla versione Wii che forniva la possibilità di giocare con il wiimote come sistema di puntamento. Ecco ho trovato quel gioco dannatamente bello, un level design pazzesco e una storia profonda. Nonostante si senta tantissimo l'età del gioco, posso dire che Metroid Prime è riuscito a catalizzare tutta la mia attenzione regalandomi più di 25 ore di gioco ininterrotto.

Il peggior titolo 2015

Quest'anno ho avuto la fortuna di giocare a titoli belli perciò decretare quale sia il titolo peggiore è altrettanto difficile come decretarne il migliore. Credo che il gioco peggiore (o più deludente) che abbia fatto sia il DLC "Il Re dei Corrotti" di Destiny (Xbox One). So che quest'affermazione può sembrare azzardata e impopolare ma onestamente mi aspettavo qualcosa di più.
Non fraintendetemi, il Re dei Corrotti ha portato un sacco di novità al gioco e, per certi versi, potrebbe rappresentare quello che avrebbe dovuto essere Destiny fin dall'inizio; il problema, però, è che nonostante i miglioramenti apportati, il gioco risulta noioso a lungo andare. Occorre fare le stesse cose una miriade di volte e a lungo andare stanca. Si salva solamente per una trama molto intrigante che amplia ulteriormente la storia generale del gioco.
Quindi direi che lo reputo veramente il peggior gioco che abbia fatto nel 2015.


Il miglior party game

... quest'anno non ho giocato a party game classici ma ho giocato , e sto giocando tutt'ora, ad un titolo molto particolare: Lego Dimensions (Xbox One). Il gioco non si trova in italia, l'ho acquistato tramite Amazon, ed è molto interessante il fatto che permetta di far interagire col gioco, una serie di costruzioni lego fatte appositamente (un po sulla falsa riga di Skylanders).
Storia molto carina, enigmi vari anche se non troppo complessi, grafica essenziale ma piacevole.
Ma perché avrei incluso nei "party game" un titolo di stampo platform-puzle ? Semplice: per la sua divertentissima modalità cooperativa che permette di giocare in due contemporaneamente su schermo. Effettivamente è un gioco che sto portando avanti con la mia dolce metà e la sua natura "giocattolosa" e immediata, lo rende perfetto per passare qualche ora di gioco spensierato in compagnia (da solo risulta essere, secondo me, un po più piatto).
Più avanti scriverò una recensione dettagliata su questo titolo.

Il miglior titolo tecnico

Il titolo più bello, dal punto di vista della realizzazione tecnica, è senza ombra di dubbio Batman Arkham Knight (Xbox One). Sicuramente un titolo eccezionale, con una storia potente, e una Gotham City veramente ben realizzata.


Il miglior gioco Mobile

Beh su questo non ho molti dubbi... il 2015 ho giocato essenzialmente a soli due giochi..il primo è stato Zelda A link Between Worlds su 3DS, titolo che non ho ancora finito e per tale ragione non lo includerò in questa classifica...un titolo eccezionale che spero possa riuscire a completarlo a breve; l'altro è un titolo che mi ha fatto passare molte ore attaccato ad un iPad : Hearth Stone (iPad)...
Hearth Stone è un titolo di carte collezionabili, un po sullo stile magic, molto carino e che offre una formula di tipo F2P. Devo dire che il gioco mi è piaciuto notevolmente perché è molto giocabile anche senza spendere soldi; il gioco di per se potrebbe annoiare a lungo andare ma la Blizzard lo aggiorna continuamente con nuove carte, modalità etc.. e grazie a questo riesce a rendere il gioco estremamente longevo.

Il titolo più geniale

Senza ombra di dubbio è Super Mario Maker (WiiU). E' stupendo! Qui Nintendo si è superata riuscendo a creare un Editor di livelli estremamente divertente! Non sembra neanche di giocare ad un Editor! Veramente meraviglioso.

Il miglior picchiaduro/beat-em up

Quest'anno ho giocato a diversi picchiaduro che mi hanno divertito tantissimo, però quello che ho reputato il migliore è stato Bayonetta 2 (WiiU), animazioni ben realizzate, storia molto carina e sistema di gioco piuttosto convincente.

La migliore sorpresa

E' stato Battlefront (Xbox One)! Una sorpresa inaspettata, un gioco che mi aveva invogliato subito l'acquisto per poi farmi nascere diversi dubbi poco prima della sua uscita. Ero arrivato alla conclusione di lasciar perdere quando mi è stato regalato dalla mia dolce metà.
E devo dire che il gioco è molto divertente e interessante. Tecnicamente realizzato molto bene (uno dei migliori titoli delle console next gen), con tante modalità a disposizione e un discreto sistema di crescita ripreso da Battlfield.
Sono molto contento di aver potuto metterci le mani sopra e tutt'ora ci sto giocando parecchio; è un gioco per i FAN di Star Wars, non adatto a chi non ama la saga cinematografica.
Più avanti farò una recensione su questo titolo.

Il miglior Hardware

Quest'anno, almeno per il mondo console, non è uscito alcun hardware nuovo. Però in questa classifica voglio mettere la piattaforma che mi ha saputo regalare qualcosa in più rispetto alle altre. E quest'anno è stata .. la WiiU! Grazie alla retro-compatibilità e a quei titoli veramente ben realizzati ed emozionanti, WiiU mi ha saputo accompagnare alla grande per tutto il periodo estivo regalandomi grandi emozioni.

Il miglior titolo retro

Il miglior titolo di retro-game che ho giocato quest'anno è ovviamente Metroid Prime...ma siccome l'ho già inserito in una classifica, voglio citarne un altro : Another World (Xbox One version), la riedizione per la grande console Microsoft, di un vecchio gioco che giocai all'epoca di Amiga 500.
Un'avventura piena di enigmi, corta ma intensa e ben realizzata.

bene ragazzi per il 2015 questo è tutto, ci risentiremo più avanti per le prossime novità e recensioni.


Posta un commento