La mia collezione

gamecard

giovedì 17 settembre 2015

Recensione: Super Mario Maker

Come avevo detto, via Tweet, una settimana fa " per i 30 anni di Super Mario bisogna festeggiare a modino" e quindi non mi sono lasciato sfuggire la special edition di Mario Maker.

Partendo dalla confezione devo dire che mi è piaciuta veramente tanto, estremamente colorata e che riesce a mixare sapientemente lo stile retro dei vecchi titoli con quelli della serie "New". Nintendo ha voluto fare una confezione un po speciale mettendo il gioco in una custodia gialla (distinguendosi quindi dal classico azzurro delle custodie WiiU).
La versione speciale (o collector anche se onestamente dubito che sia una "vera" collector edition) contiene un Artbook che svolge, oltre che la classica funzione commemorativa, anche quella di dare spunti e aiuti al giocatore che si appresta a lanciare Mario Maker..ed infine l'Amiibo di Super Mario squisitamente "spixelloso" e in 3D.

Ma passiamo al gioco vero e proprio...che cosa è Mario Maker? Tecnicamente potrebbe essere definito un potente editor di livelli del mondo di Super Mario con meccaniche simili a giochi tipo Little Big Planet; di fatto il gioco offre qualcosa di più. Per molti "vecchiardi" videogiocatori come il sottoscritto, questo titolo rappresenta uno dei sogni proibiti di sempre: poter creare dei livelli di super mario e sfidare amici a completarli! Ed effettivamente è questo il core business del titolo: con Mario Maker faremo proprio questo, costruiremo livelli più o meno complessi, più o meno grandi e li sottoporremo alla community.

Ovviamente i livelli dovranno essere completabili: il gioco ci chiederà di dimostrare che le nostre produzioni siano fattibili, invitandoci a giocare i livelli da noi creati.
Completato il livello lo potremo uppare sulla community. Via via che il nostro livello verrà giocato e giudicato, guadagneremo punti e speciali medaglie con le quali potremo accedere ad altre funzionalità e acquisiremo bonus di vario tipo.

Anche noi potremo giocare i livelli degli altri attraverso una serie di modalità che vanno dalla scelta del singolo livello a modalità che ci porteranno a passare 8 livelli con 10 vite e così via.

La cosa più interessante dell'intero pacchetto è proprio l'editor veramente ben fatto, intuitivo e potente. Tutto si controlla tramite il paddone ovviamente (forse Mario Maker è uno dei pochi giochi che sfruttano al massimo la peculiarità del WiiU Pad). L'apprendimento nell'uso dell'editor è progressivo e coadiuvato da un sistema che permette di sbloccare i vari strumenti e oggetti, via via che si gioca: all'inizio quindi potremo fare livelli relativamente semplici perché avremo a disposizione pochi oggetti, ma via via che andremo avanti avremo accesso a sempre più oggetti, nemici e strumenti.
A proposito degli oggetti: ci sono tutti ma proprio tutti gli oggetti e i mostri dell'intera saga di Super Mario, alcuni oggetti sono anche combinabili e permetteranno di creare strani "cross over" mai visti nei titoli originali. Avremo la totale libertà di costruzione, potremo anche piazzare mostri che normalmente si trovano i determinati ambienti, dove ci pare! Anche gli Assets utilizzabili sono diversi  e si va da quelli del primissimo Super Mario Bros all'ultimo New Super Mario Bros U passando per Super Mario World o Super Mario Bros 3.
Una delle cose che mi ha più colpito è stato quello di poter creare livelli utilizzando oggetti e mostri relativamente nuovi ma con gli assets dei vecchi titoli.

Il gioco supporta anche gli Amiibo ovviamente e il loro uso cambia a seconda di quale pupazzino si sta utilizzando. Alcuni sbloccheranno power up particolari (come quello del Super Mario incluso nella collector) altri sbloccheranno personaggi che non ci incastrano niente con il mondo di Super Mario. Per esempio utilizzando l'Amiibo di Link sarà possibile inserire un powerup che trasformerà Mario in quest'ultimo.

Ho giocato poche ore in questa settimana perché sono stato molto impegnato, e non ho ancora sbloccato tutte le opportunità dell'editor. C'è da dire comunque che, sulla carta, il gioco può rinnovarsi con dlc ed aggiornamenti e anche gli Amiibo nuovi possono sbloccare cose inaspettate.

Personalmente mi sono molto divertito a giocarlo e ho potuto giocare ad alcuni livelli che mi hanno fatto veramente spremere le meningi..si perché con questo editor potremmo non solo creare livelli "veloci e prettamente action" ma anche livelli "statici" che rappresentano però un vero e proprio enigma e noi, col nostro Mario, dovremo muoverci all'interno dello schermo alla ricerca degli oggetti o power up in grado di risolvere gli ostacoli che l'ideatore ha posizionato sopra.
Insomma, Mario Maker non è un videogioco classico, non ha uno scopo un inizio ed una fine. Di fatto potrebbe avere una longevità infinita, previo però avere una community attiva. Infatti l'unico limite che noto in questo titolo è proprio la community, Mario Maker vivrà tanto più a lungo quanto la community non si stancherà di postare nuove creazioni.
Al momento i numeri stanno dando ragione a Nintendo, in questa prima settimana Mario Maker ha venduto una cifra battendo (soprattutto nelle terre del Sol Levante) titoli AAA come Metal Gear Solid 5.. spingendo un po anche la vendita dell'hardware (cosa di cui Nintendo ora ha particolarmente bisogno).
Nonostante io non sia un amante di questo tipo di giochi devo ammettere di essere stato molto affascinato da Mario Maker.

Lo consiglio? dipende.. ovviamente se siete amanti di questo tipo di giochi (di solito giochi che sono relegati al mondo PC e che raramente si trovano su console) vi dico di prenderlo al volo : non ve ne pentirete!
Per gli altri vale un discorso un po a se, è un gioco che strizza l'occhio ai propri fan, e gli amanti delle avventure dell'idraulico dovrebbero farci un serio pensiero. Se però non siete videogiocatori attempati (e che non hanno conosciuto i Super Mario degli anni 80 e 90) e se siete amanti dei platform ma non siete particolarmente attratti da Mario..beh , lasciate perdere e passate ad altri titoli.

Per il resto il gioco è fatto molto bene, grafica al top in 1080p (anche i vecchi assets sono stati perfettamente riadattati) e musica stupenda. Il comparto internet fa il suo sporco lavoro senza tempi di attesa lunghi.

Auguri ancora a Super Mario e ovviamente anche a Miyamoto e Nintendo sperando che continuino a creare giochi impegnativi ma adatti a tutte le età.

Posta un commento