La mia collezione

gamecard

giovedì 18 giugno 2015

La Nintendo dell' E3 2015... senso di delusione .. o senso di sicurezza?

Una delle conferenze che più attendevo da questo E3 è stato quello Nintendo.. aspettavo tante cose: il nuovo Zelda, il nuovo Star Fox e il nuovo Metroid...ovviamente Xenoblade Chronical X e magari qualche anticipazione su NX (anche se N aveva detto che non avrebbe parlato).. e infine qualche delucidazione sul nuovo servizio/sistema Online che da Ottobre dovrebbe essere attivo per le piattaforme Nintendo...

Sapevo già che non ci sarebbero stati Iwata o Regie in persona e che avrebbero preparato un digital event..però ero veramente ansioso...

Ebbene, alla fine della conferenza non so che sensazioni provare.. se un forte senso di delusione o la  sensazione di tranquilla sicurezza..

A prescindere dalla presentazione digitale che ho trovato simpatica (anche se qualche giocatore troppo "occidentale" potrebbe non aver apprezzato) purtroppo le mie aspettative sono state parzialmente deluse.

Partiamo dalle grandi assenze: lui il nuovo Zelda.. lo stiamo attendendo da più di un anno, dopo aver visto quei trailer fantastici che ci avevano fatto venire l'acquolina in bocca.. però niente..niente Zelda... se escludiamo il futuro Zelda tri-force per 3DS..
Ecco appunto, zelda tri-force mi ha incuriosito parecchio, mi sembra si presenti come uno zelda un po diverso dal solito. Onestamente non ho compreso se sarà solo per New 3DS o se girerà anche sui vecchi modelli però quello è un titolo da tenere d'occhio.
Ecco... a proposito di 3DS, mi è parso di non vedere titoli che sono stati sviluppati specificatamente per il nuovo modello..al momento mi pare che l'unico sia Xenoblade (il titolo uscito in concomitanza del new 3ds)..un po pochini secondo me..
Nintendo dovrebbe spingere un po di più, a questo punto, sul nuovo modello!

StarFox Zero... dopo la presentazione mi sono cascate un po le cosidette... Mi innamorai del primo StarFox su SNES che reputo uno dei migliori titoli di quel periodo e sicuramente uno dei migliori del Super Famicom e lo aspettavo tantissimo il nuovo capitolo.. ecco ...ehm..non so come dire però il trailer che ho visto non mi ha esaltato più di tanto, non tanto nel titolo in se quanto dal punto di vista tecnico: per quanto le texture le abbia trovate di buona qualità, devo dire che gli ambienti presentavano una certa povertà di elementi.. per una console, sicuramente non potente come PS4/One ma superiore a 360/PS3, mi aspettavo qualcosina di più. Devo dire che il paddone sembra essere stato ben integrato ma mi chiedo anche se questo possa creare difficoltà durante i momenti più concitati.. (guardare sul secondo schermo mentre si sfugge o si inseguono i nemici non deve essere semplicissimo).
Il gioco uscirà veramente tra poco, se non erro il mese prossimo, e quindi penso che non ci sarà molto tempo per miglioramenti tecnici... boh... staremo a vedere ma sicuramente non lo prenderò al D1.

Poi si.. SuperMario Tennis... carino, simpatico.. non è essenzialmente il mio genere. Sicuramente interessante come party game da fare con gli amici in spensieratezza ma niente di che.

Altri giochi, che io ritengo di minor importanza, sono stati presentati e che non citerò ...
ma, quando avevo già perso le speranze ecco che si affacciano due titoli, secondo me molto interessanti, proprio per la WiiU.
Se ho capito bene questi titoli saranno addirittura un'esclusiva e sono Fast Racing Neo e Fatal Frame.
Il primo è un gioco alla WipeOut: corse futuristiche, devo dire che mi ha convinto moltissimo e, considerando lo stato di beta del progetto, l'ho trovato già piuttosto completo: molto fluido, belle texture e ottime animazioni. Non so come si potrebbe integrare col paddone ma rimane un titolo interessante.

L'altro è Fatal Frame, da noi conosciuto come Project Zero: il seguito di un horror in passato approdato su Wii e Xbox e PS2, molto particolare e molto jappo. Devo dire che in questo caso il gameplay con il paddone mi ha convinto parecchio: il paddone di fatto viene usato come "macchina fotografica" con il quale catturare i vari mostri e fantasmi (chi ha giocato i vecchi capitoli sa di cosa sto parlando) e devo dire che riesce molto bene nell'intento.

Quindi che dire a conclusione di questo articolo? Avevo riposto moltissime aspettative nei confronti di Nintendo considerato soprattutto l'ultimo anno strabiliante che ha permesso (grazie a titoli veramente stupendi e ben realizzati) di recuperare tantissimo terreno rispetto alla concorrenza arrivando ad avere una base venduta di WiiU quasi come quella di Xbox One (il 3DS non lo considero in quanto è un dispositivo che, nonostante l'invasione degli smartphone nel gaming portatile, continua a vendere milioni e milioni di unità!). Queste aspettative (NX, nuovo sistema online, Zelda, Metroid etc.) sono state disattese però ho potuto vedere come Nintendo sia riuscita a presentare alcuni titoli veramente interessanti che forse permetteranno a WiiU di non morire prima dell'uscita di NX.
E' vero che questo Digital Event dell E3 non è stato accolto bene dai fan che sono andati in subbuglio subissando la grande N di critiche su critiche... molti hanno interpretato l'intera performance di N come un dichiarato abbandono della console "ammiraglia" preferendo in tutto e per tutto la piccola portatile.. Francamente tutto questo mi sa di già visto e sentito, anche in altre occasioni (epoca Wii e DS o N64 e GBA): Nintendo faceva intendere un maggior attaccamento al mondo portatile ma alla fine la grande casa di Kyoto è sempre riuscita a distinguersi per un supporto delle proprie console che nessun'altra casa è mai riuscita ad avere (qualcuno ha detto Sony PSVita e PSP???? ).

Staremo a vedere i prossimi mesi....

Piccola nota a margine: dopo 24 ore dalla presentazione all E3, Nintendo è corsa un po ai ripari con dichiarazioni che fanno intendere che non ha intenzione di abbandonare WiiU e ha ribadito che Zelda WiiU è in sviluppo ed uscirà su WiiU ma non quest'anno...per questo ha preferito non inserirlo nel digital event

Posta un commento