La mia collezione

gamecard

domenica 16 marzo 2014

Xbox One una scommessa di Microsoft molto più impegnativa di quanto sembri

Ormai la nuova generazione è tra noi da 4 mesi...
tante cose si sono dette, e su Xbox One tante altre se ne stanno dicendo... Coloro che appoggiano, inebriati, il nuovo prodotto Microsoft ci credono e lo trovano veramente innovativo; altri invece, come i giocatori PC, lo trovano invece un prodotto tutt'altro che innovativo...anzi lo trovano un prodotto tecnologicamente già "vecchio" al punto che un attuale PC di fascia media risulterebbe essere una scelta migliore in termini di performance e qualità dei giochi proposti.
I possessori di PS4 invece inveiscono contro Xbox One puntando il dito contro e dichiarando che non è in grado di raggiungere le vette computazionali sventolate da Sony in favore del proprio pargolo.
Stranamente, e questo è certo, è che Microsoft al contrario di Sony non ha mai fatto chiarezza sull'architettura hardware del proprio pargoletto (al contrario di Sony ad esempio)... anzi è sempre stata molto vaga soprattutto sull'aspetto riguardante la GPU...

E di GPU voglio parlare... Le notizie (assolutamente mai confermate, anzi smentite spesso da Microsoft in persona) riguardante il comparto grafico sono sempre state rilasciate col contagocce e mai completamente.
Molti pensavano che fossero GPU ATI basate sulla serie 7000... in realtà sembra proprio non essere così. Il progetto che MS e AMD hanno tirato su sembra essere molto più ambizioso e in particolare risulta essere un progetto totalmente nuovo, basato sulla tecnologia nuova (il nuovo chipset che supporta le feature HSA che faranno parte delle future schede grafiche per PC di AMD) che renderebbe l'intera architettura totalmente innovativo.

Ma non si tratta solo di questo... il sistema SOC (CPU + GPU in un unico chip) utilizza, come sappiamo (ed è una delle poche cose vere che sappiamo al momento), un buffer di 47 mb ESRAM ultra veloci, la cosa interessante è che questi 47 mb si possono usare PER QUALSIASI cosa e non solo per le comunicazioni CPU - GPU, donando all'intero sistema un booster non da poco.
Per quanto riguarda l'intera architettura, Xbox One utilizza ben 15 processori specializzati (che si affiancano alla CPU 8-core centrale), questi 15 processori hanno compiti specifici e di fatto scaricano la CPU da altri compiti come ad esempio la gestione dell'audio (totalmente gestita da due di questi 15 processori). Lo stesso Kinect ha una CPU e RAM che permette di effettuare delle elaborazioni direttamente senza chiedere alla SOC centrale di occuparsene.

Questo permette al sistema di effettuare più operazioni per ciclo (circa 6 ma forse anche di più)...tanto per avere un termine di paragone, su PS4 non si va oltre i 3...

E ora l'ultima cosa, quella più interessante, l'intera architettura è stata studiata per gestire nativamente le future librerie DirectX 12! E la cosa si fa ancora più interessante considerando che vi è una GPU (non ancora abilitata) studiata specificatamente per le DX12! Questo aspetto, se fosse confermato, renderebbe la nuova Xbox, uno strumento videoludico davvero pensato al futuro e non "al passato" come molti PC gamers sostengono.

Ma questa storia della seconda GPU sarà vera? Sembrerebbe di si considerando che fino ad ora MS ha sempre smentito le notizie NON vere che circolavano sulla console (come il fatto che la GPU si basava su una ATI 7000)..invece è da una settimana che la notizia della seconda GPU full DX12 è a giro e mamma MS non sta dicendo niente... ma perché? Beh sembra che su questo progetto non ci sia solo Microsoft ma anche AMD ed altri Big... e su tale progetto ci sia quindi il riserbo quasi totale.
Certo per MS, non poter sventolare nei dettagli i prodigi della propria macchina non fa bene dal punto di vista di marketing..però via via che passano le settimane dall'uscita di XBone ci sono sempre più news e conferme esaltanti a riguardo.

Una cosa è certa, i primi titoli al lancio non sono indicativi sulla reale potenza e capacità della nuova console. Ma molte software house, dopo questi primi mesi di "training" stanno iniziando ad apprezzare questa nuova architettura. Una fra tutte Respawn (creatrice di Titanfall) che è altamente soddisfatta e con la quale è riuscita a creare una versione di Titanfall pressoché identica alla controparte PC!
(e per inciso..ci sto giocando da meno di 24 e posso dire che è veramente spettacolare)

Che dire... le nuove DX12 usciranno tra qualche mese..e tra qualche mese avremo la conferma di tutto quello che abbiamo discusso fino ad ora.. staremo a vedere.
Se così fosse confermerebbe che la console sarebbe dovuta uscire nel 2014 e non nel 2013.. e che MS ha tirato fuori prima del tempo la nuova XBone solo per contrastare Sony.


Posta un commento