La mia collezione

gamecard

sabato 15 giugno 2013

Speciale PS4

Come promesso eccomi qua a cercare di riunire qui un po tutte le novità che ruotano intorno alla nuova console di Sony.
Come per Xbox One cercherò di mostrare un po tutte le sue caratteristiche. Premetto subito che la PS4 mi ha veramente colpito soprattutto se confrontata con la proposta di Microsoft.

Design
La console si presenta con un design minimal che in più aspetti ci riporta alla mente la sobrietà utilizzata  per la Xbox One; però allo stesso modo si possono notare delle forme più "mosse" benché squadrate che riportano alla mente vecchie glorie quali il design "aveneristico" dei server IBM degli anni 90 :D
Cmq in generale è un design che mi piace parecchio, rispetto a Xbox One risulta essere un po più compatto (non di molto a dire il vero) e si può usare sia in verticale che in orizzontale!
Questo tipo di design lo si ritrova anche sulla nuova Play Station Eye che vedremo più avanti.

Le caratteristiche tecniche
Una delle cose che più mi hanno esaltato sono alcune scelte tecniche secondo me interessanti che hanno implementato per la PS4.
Partiamo dall'architettura della CPU/GPU che usa la STESSA identica struttura di quella implementata su Xbox One...ma sono veramente identiche? beh non proprio, in generale la CPU è identica ma la versione PS4 risulta avere un clock leggermente più veloce così come la GPU, basata sempre su una ATI 7790 ma con una capacità di elaborazione più elevata di quella implementata su Xbox One. Insomma per farla breve, e senza citare i meri numeri, sulla carta l'architettura SoC di PS4 sembra essere una versione "potenziata" di quella sviluppata per Xbox One. Intendiamoci, non è che sia enormemente superiore, l'odine di grandezza rimane lo stesso, però risulta essere un po più rapido.
La RAM è una delle scelte secondo me più azzeccate, la PS4 avrà 8 Gbyte di tipo DDR5 a differenze di One che ne monterà 8 DDR3. Ora qui viene da fare un paio di considerazioni, le memorie DDR5 sono molto più veloci ma sono anche meno "duttili" rispetto alle DDR3.. però in compenso la memoria reale disponibile sarà prossima gli 8Gbyte a differenza di Xbox One che occuperà 3 Gbyte per la gestione dei suoi sistemi operativi. Qui PS4 mostra un sistema operativo più snello (sulla base di quello implementato in PS3) e che occuperà molte meno risorse.
Queste notizia mi fanno molto piacere. L'idea di avere una console con tutta quella memoria libera ed estremamente prestante mi fa gioire letteralmente.
Andando avanti, l'HDD sarà di 500 Gbyte Sata 3 come la Xbox One ma, a differenza di quest'ultima, sarà sostituibile così come avviene con la PS3, perciò sarà possibile aggiungere dischi più capienti o più prestanti!
Il lettore BluRay sarà un po più veloce di quello di PS3 ma essenzialmente analogo a quello di One.
Davanti monterà porte USB 3.0 con la possibilità anche di collegare dispositivi di massa, non si è capito se si potranno usare anche per salvare partite e/o giochi.
Dietro la console avrà un uscita audio ottica, un uscita digitale AUX per la connessione con dispositivi esterni, porta Ethernet da 1Gbit e una scheda WiFi (ricordo che la One ne presenta ben tre di antenne).
Infine un uscita HDMI con standard 1.4 e supporto al 4K.
La connessione con le varie periferiche avverrà tramite il Bluetooth come per PS3.
Avverto subito che i vecchi controller NON saranno compatibili ma onestamente non si è capito se la non compatibilità sarà estesa anche per altre periferiche connesse tramite porta USB come i volanti e le chitarre..onestamente spero che quest'ultime possano funzionare anche con la nuova PS4.

Sistema operativo e servizi
Il sistema operativo si presenta con un interfaccia molto rinnovata che strizza l'occhio un po a quella implementata dentro PSVita, molto bella secondo me.
Come detto prima sarà piuttosto snello e permetterà di muoversi più velocemente rispetto a PS3 anche durante le fasi di gioco.
E veniamo a questo punto alle note più interessanti, i giochi saranno totalmente liberi! La console infatti, oltre ad essere region free, non porrà alcun blocco ai giochi usati che potranno quindi essere scambiati senza problemi. Non si è capito ancora se i giochi verranno installati interamente su HDD (come avviene con One) o se la cosa sia demandata agli sviluppatori (come avviene attualmente con PS3) spero onestamente che abbiano lasciato liberi gli sviluppatori di decidere, anche perché la maggior parte ormai crea una full installation dentro la console.
Il sistema online è stato potenziato e si vocifera che sarà possibile creare sessioni di gioco anche con stanze contenenti più di 64 giocatori; questo dato potrebbe trovare conferma nella notizia ufficiale che vede l'uscita (nei primi mesi del 2014) di PlanetSide 2 per PS4 (questo gioco F2P sviluppato da Sony che permette scontri in tempo reale fino a 300 giocatori online!).
Per quanto riguarda il gioco online qui ci sono voci onestamente contrastanti ma sembra, purtroppo, che Sony farà pagare il gioco multiplayer online. I costi dovrebbero però essere 50 euro l'anno, ripeto su questo ancora non si è capito bene anche perché una dichiarazione ufficiale all'E3 dice che i giochi Indi e F2P non saranno soggetti a nessun tipo di restrizione. Spero onestamente che non facciano pagare l'online perché sarebbe veramente un brutto colpo per i giocatori PS... spero di no, e la speranza è alimentata da un'altra dichiarazione ufficiale nella presentazione dell'E3 che ha dichiarato che "i giocatori del PSN continueranno a giocare senza problemi".
Detto questo Sony ha intenzione di aumentare la proposta del PS+ che onestamente risulta essere già ora molto interessante. Il PS+, per chi non lo sapesse, è un abbonamento di circa 49 euro l'anno che permette di usufruire di vari servizi, dalla possibilità di salvare partite e dati online sullo spazio cloud di PSN, alla possibilità di scaricare gratis diversi giochi e dlc al mese. Il dubbio che mi rimane è che forse Sony integrerà nei 49 euro l'anno del PS+ anche il gioco online.
Infatti sony rilascia ogni mese un gioco retail gratis (anche block buster) qualche gioco indi e molti contenuti come DLC, WLP e film a coloro che hanno la sottoscrizione a PS+. Si è calcolato che in un anno di PS+ il giocatore riceve circa 250 euro di prodotti.
Chiaramente il PS+ è un servizio destinato a coloro che giocando essenzialmente alle piattaforme Sony (coinvolge infatti anche i giocatori PSP e PSVita) chi, come me, è multipiattaforma potrebbe non trovare così vantaggiosa questa sottoscrizione.
Come per Xbox One su PS4 Sony spinge molto il lato social e sharing, e adesso si potrà giocare e condividere una video chiamata senza problemi. Se si vuole condividere al volo una foto, un filmato o qualcosa del gioco che stiamo facendo basterà cliccare sul tasto Share del nuovo pad ad esempio.
Inoltre ci sarà un integrazione maggiore con Facebook e sarò possibile (finalmente direi io) utilizzare un nick personalizzabile o il proprio vero nome quando si utilizzerà la console.

I giochi e la lineup
Ho potuto vedere vari trailers in hd anche di momenti ingame e sono rimasto sbalordito! Alcuni giochi sono qualcosa di incredibile come la demo di GT6 e di Killzone nuovo! Come per Xbox One anche PS4 potrà contare su un bel numero di esclusive, mentre altri giochi multipiatta come COD si sono mostrati in tutto il loro splendore. Su COD devo dire di non essere riuscito a scovare differenze degne di nota tra quanto mostrato da Xbox One e quanto visto su PS4..chiaramente è presto per poter dire qualcosa a riguardo

La PlaySttion Eye
La nuova PSE si presenta con un design del tutto simile alla cosnole, e presenta anche una serie di miglioramenti notevoli come una risoluzione triplicata e la completa interazione con il nuovo PAD (che vedremo più avanti). Il campo di applicazioni però è più limitato, almeno per il momento, di quanto non sia il Kinect2. Tant'è che la PSE NON verrà fornita in bundle con la console ma acquistata solo a parte.

Il pad
Il pad è stato rivisto in tanti suoi aspetti, un po come è avvenuto con la Xbox One, il pad di PS4 presenta una forma che richiama moltissimo l'originale ma ha tante tante novità. La parte dei manici è stata resa più ergonomica spingendo leggermente in avanti la posizione degli stick analogici. Gli stick hanno adesso un'escursione rivista che dovrebbe migliorarne molto la precisione, i pomelli sono stati ridisegnati e ora si presentano concavi, secondo me scelta azzeccatissima che richiama il primissimo pad di PS1 quello prima dell'avvento del dual shock per intenderci, i due grilletti sono stati resi concavi per un grip migliore. Ma sono anche altre le novità, adesso è possibile aggiungere un auricolare a filo connesso direttamente ad un ingresso audio del pad; e sopra è stato implementato un touch pad sulla falsa riga del back touch pad di PSVita. Il touch pad servirà nei giochi che lo implementeranno oppure per spostarsi nei vari menu e/o browser web. infine due tasti nuovi, uno che onestamente non ho capito a che serve, il secondo è il famoso tasto share che permette di condividere filmati e foto in game e altre cose. In maniera simile a Xbox One, sarà possibile visionare filmati (magari un amico che ci ha mandato un filmato di una parte di un gioco per aiutarci a risolvere un enigma che ci ha bloccati) mentre siamo in game.
Ultima cosa, sul dorso del pad è posizionata una luce a led rgb con la stessa tecnologia del PS Move, e verrà utilizzato nei giochi.

Conclusioni
Mmm che dire, la PS4 mi ha sicuramente esaltato di più di Xbox One, un po per alcune scelte tecniche fatte e un po per il prezzo sicuramente più abbordabile (consideriamo sempre che con queste due console possiamo anche avere un centro multimediale integrato) e un parco titoli di esclusive più numerose...oltre ad alcune scelte quali lo sblocco totale dei titoli usati.
Staremo a vedere l'uscita delle due console che ricordo essere per Xbox fine Novembre e per la PS4 un non precisato fine anno (probabilmente Dicembre). I prezzi saranno 499 per Xbox One (che avrà anche il kinect 2 a bordo) e 399 per PS4

Posta un commento