La mia collezione

gamecard

venerdì 24 maggio 2013

Xbox One le (poche) luci e le (molte) ombre della nuova console generation

Ebbene dopo la lunga serata con la presentazione della futura Xbox e della futura console generation, sono qui a scrivere alcuni punti di riflessione su questa nuova proposta targata MS.
Premetto subito che in generale sono rimasto piuttosto perplesso, nell'accezione negativa del termine... ma andiamo con ordine...

La console, il suo hardware
Xbox One si presenta come un parallelepipedo orizzontale con un design piuttosto minimal, ricorda vagamente la prima Xbox anche se il design è un po più moderno. La console appare molto ingombrante rispetto all'attuale Xbox Slim.
Onestamente trovo il design di Xbox One veramente orrendo, ma sono gusti personali; una cosa è certa, la console sembra progettata per essere installata orizzontalmente e questo potrebbe comportare qualche problema di spazio in salotti che ormai sono abituati ad ospitare console disposte verticalmente.
Ad ogni modo niente che possa creare grossi scompigli.

Partiamo subito con le caratteristiche fisiche e tecniche.
La nuova Xbox sul retro presenta tre porte USB 3.0 (una delle quali presumibilmente verrà usata dal Kinect 2.0) una porta HDMI in uscita con supporto agli standard 1.4 (anche 3D) e il nuovissimo 4K; un uscita digitale per l'audio, con supporto al 5.1 e al 7.1. Purtroppo non sono riuscito a capire quali protocolli supporterà, se DTS, Dolby Digital etc.. ma voglio dare per scontato che questi standard siano tutti supportati. Infine una porta HDMI-in che permetterà alla console di essere connessa con altri dispositivi (non si capisce onestamente a che scopo, ma è possibile immaginare la possibilità di integrare Xbox One ad altri sistemi multimediali).

Fin qui niente di particolare se non un generale upgrade rispetto alla vecchia piattaforma (conturbante in tutta onesta la porta HDMI-in).

Ah già..dimenticavo, la porta Ethernet da 1Gb; ma la cosa interessante riguarda il nuovo supporto Wi-Fi che è composta da ben tre antenne WiFi con supporto b/g/n e con il supporto WiFi Direct per tutti i dispositivi che supportano questo tipo di connessione (molti Smartphone Android ad esempio) compreso i nuovi Pad Xbox One.

La console sarà fornita con un HDD interno da ben 500 gbyte..ovviamente si sta parlando della versione "deluxe" di Xbox One, e di un lettore combo Bluray/DVD.. ebbene si, finalmente Xbox One avrà il supporto al Blu Ray.. per buona pace di Sony che guadagnerà un monte di soldi di royality...
Ora qui viene il primo punto negativo... l'HDD interno non sarà rimuovibile! Quindi una volta riempito sarà necessario svuotarlo o mantenerlo pulito! E occorre considerare che il disco di Xbox One tenderà a riempirsi molto rapidamente visto che utilizzerà la full installation di tutti i giochi (che a questo giro saranno forniti su Blu ray e quindi presumibilmente occuperanno molto spazio su disco...ma di questo ne parleremo più avanti). Microsoft comunque ha assicurato subito i "contestatori" dichiarando che le tre porte USB saranno in grado di collegare HDD esterni e Xbox One li potrà utilizzare per salvare i vari contenuti. Onestamente non si capisce se questa possibilità è senza limitazioni, o se sarà possibile copiare tutto.

E ora veniamo al pezzo forte delle specifiche tecniche... oddio aspetto forte... questione di punti di vista.
Partiamo dalla CPU, la CPU è di produzione AMD che ha scelto una soluzione SoC creando un processore OctaCore.. MS non ha dato grosse specifiche ma potrebbe forse trattarsi della stessa piattaforma utilizzata per la CPU della PS4..
Ecco la prima cosa che mi ha lasciato veramente perplesso... perché usare una soluzione SoC ?? sono impazziti? Per spiegare meglio, la soluzione SoC indica che in un solo Chip è stato integrato CPU e GPU!!! queste sono soluzioni che portano come vantaggio un elevata integrazione (riduzione dello spazio) e riduzione dei consumi, a fronte però di una diminuzione delle prestazioni (a parità di clock e di struttura delle CPU e GPU). La CPU avrà una memoria interna di ben 32Mb ESRAM (memorie estremamente veloci) che renderebbe la comunicazione tra CPU e GPU molto rapida, questa cosa la trovo geniale come scelta.
E a proposito di GPU, purtroppo la GPU di produzione sempre AMD si pone a metà strada tra le 7770 e le 7790... ebbene dopo questa ufficiale dichiarazione si può evincere che la nuova Xbox One è di fatto nata vecchia, quella serie di schede video risulta essere già datata (è di due anni fa).. trovarsela su una console next gen effettivamente ti lascia piuttosto di stucco... E qui onestamente non ne capisco il motivo, quando uscì la 360, microsoft inserì dentro la scheda video più potente in commercio in quel momento (la ATI X1900) e di fatto gli ha permesso di dare giochi di altissima qualità che superavano, nei primi 4 anni di vita, addirittura la controparte PC che, notoriamente, sono sempre alle prese con problemi di ottimizzazioni impossibili etc etc...
Microsoft non ha fatto dichiarazioni precise sul processo produttivo.. onestamente spero si tratti di 28 nm trattandosi di un architettura SoC..ma alcune riviste del settore asseriscono che il processo produttivo sia di 40nm...spero proprio di no, vorrebbe dire ritrovarsi con problemi di surriscaldamento e consumi alti...Ripeto, onestamente, credo che il processo produttivo sia di 28 nm.
Per quanto riguarda la RAM, MS ha adottato una scelta diversa da Sony. La Xbox One avrà 8Gbyte di RAM DDR3..perché DD3 e non DDR5? Perché la RAM così sarà molto più flessibile. Questo secondo me è un'ottima scelta..purtroppo però quasi 3 Gbyte saranno occupate dai sistemi operativi, quindi in realtà solo 5 saranno a disposizione dei programmatori... certo 5 sono 5 volte tanto la vecchia quantità di ram di 360... però molte software house già da tre anni auspicavano il passaggio a 8 gbyte (effettive) di ram per le console next gen...

La console, il software
Il sistema operativo di Xbox One è una custom di Windows 8, in particolare la nuova Xbox avrDDr3à tre sistemi operativi che saranno sempre attivi , un sistema è dedicato ai videogiochi, uno è dedicato alla gestione multimediale generale (film, musica, web, etc...) ed il terzo si occupa della comunicazione dei primi due. L'obiettivo di MS è quello di permettere un integrazione dei sistemi multimediali con quelli di gioco. Per fare un esempio semplice, sarà possibile giocare al nostro videogioco preferito e contemporaneamente videochattare tramite skype con un amico (magari uno che è in game con noi), il tutto con un perfetto multitasking e senza lag.
Microsoft ha sottolineato molto quest'aspetto del NOLAG..io ho qualche dubbio dettato dal fatto che su un singolo processore verranno fatti girare tre sistemi operativi più il gioco, più gli altri software multimediali...mah...
Ed ecco un'altro tuffo al cuore... la Xbox One NON sarà retrocompatibile con i giochi della 360 ne con i relativi Live Arcade! Tant'è che nello store di Xbox One quei titoli non saranno disponibili.
Questa cosa è estremamente negativa secondo me, perché molti videogiocatori  (come me) avrebbero potuto rivendere la vecchia 360 al fine di recuperare un po di soldi per comprare a meno la nuova Xbox... A differenza di Sony, che ha promesso un sistema per giocare comunque ai vecchi titoli (per quanto non si capisca bene come), Microsoft ha escluso un qualsiasi sistema di retrocompatibilità via software...
brutta cosa questa...
Ma veniamo ora alla gestione dei giochi... come accennato prima la nuova Xbox permetterà la full installation del gioco.. attenzione, questa funzione non è come quella della 360, ma è molto più simile a come funziona un pc. Il gioco verrà interamente installato sull'HDD interno, a quel punto non verrà più richiesto il disco ma il gioco partirà interamente dall'HDD
Questo secondo me è un vero passo in avanti soprattutto per le produzioni più corpose che potrebbero richiedere più dischi, l'utente non si dovrà più preoccupare di cambi continui del disco.
Attenzione però perché microsoft ha implementato un nuovo sistema di protezione per i giochi, il funzionamento è più o meno il seguente: una volta installato il gioco verrà legato ad un codice dell'account Xbox Live. Questo comporta alcune conseguenze interessanti. Se io volessi andare da un amico per giocare ad un gioco che è registrato sul mio account, io potrò portare il mio disco, installare il gioco sulla console del compagno ed usare il mio account su quella macchina per abilitare il gioco. Una volta però che me ne andrò via il gioco (che sarà stato installato su quella console) non sarà più eseguibile, previo l'acquisto da parte dell'amico, di un nuovo codice di sblocco.
Questo da un lato mostra una funzione molto interessante che fa intendere come la nuova Xbox non vuole più basarsi sui classici supporti fisici (DVD/BR) ma quest'ultimi saranno usati solo temporaneamente giusto per l'installazione e il trasporto del gioco. Purtroppo però l'uso di questo sistema implica anche che per poter acquistare un gioco usato, l'utente deve prendere in considerazione l'idea di dover pagare MS per acquistare un codice di sblocco e poter giocare al gioco usato..questo secondo me avrà ripercussioni molto negativi nella compra-vendita di giochi usati che, ci tengo a sottolineare, è stata fino ad ora una delle caratteristiche peculiari dell'uso delle console da gioco. Questo sistema di codici non sono equiparabili al classico Season Pass attuale (che riguarda solo l'aspetto online del gioco), il nuovo sistema di codici servirà per accedere all'intero videogioco in questione.
Negativo..molto negativo...

Il Kinect 2.0 e Smart Glass
sul kinect 2.0 non c'è molto da dire, sarà fornito di default nella versione deluxe della console; e sarà molto più potente dell'attuale kinect. In generale sarà sempre attivo anche quando la console è spenta, e attraverso il kinect noi potremo comandare totalmente la console. Il nuovo Kinect è in grado di elaborare immagini full hd e rileverà con molta più precisione il nostro corpo, MS asserisce che riesce addirittura a gestire il movimento di polsi e pollici...
Inoltre i nuovi sensori saranno in grado di rilevare i movimenti anche se ci si posizione molto vicino al televisore, oltre a gestire meglio la posizione del corpo nella profondità della stanza.
Kinect sarà, insieme a Smart Glass, il principale controller della console, quanto meno per quanto riguarda le funzionalità multimediali e la navigazione nella dashboard.
SmartGlass verrà ulteriormente potenziato e sarà possibile gestire più profondamente la console usando il proprio tablet o smartphone. Onestamente non ho capito se SmartGlass verrà in qualche modo implementato anche nei giochi

Il Nuovo Pad
Il nuovo pad secondo me è veramente figo! è stato ridisegnato e, pur mantenendo un form factor del tutto simile al precedente, sono state implementate diverse accortezze in particolare hanno finalmente messo un D-Pad a croce che dovrebbe rendere i picchiaduro molto più giocabili, è vero che la posizione rimane a mi avviso scomoda per i picchiaduro, ma l'uso della croce secondo me renderebbe la giocabiltà di questi giochi decisamente migliore.
I grilletti sono stati ridisegnati con un nuovo sistema di feedback per poter rendere più preciso il loro utilizzo.
I due stick analogici ora hanno un escursione più ampia.

E' bene sottolineare che il vecchi pad della 360 NON saranno compatibili con Xbox One
.. negativa anche questa cosa purtroppo.

I giochi
Hanno fatto vedere diversi trailer e grafica in game e devo dire di essere rimasto veramente sbalordito..in particolare mi hanno fatto impazzire l'esclusiva Forza Motorsport 5 e COD Ghost.. in particolare COD Ghost presenta una grafica che non avevo mai visto prima su una console e sinceramente non avevo visto neppure sul PC..ora è vero che finché non si potrà toccare con mano il sistema sarà difficile trarre conclusioni ma così a primo acchito la grafica del nuovo COD è risultata più bella, ricca e profonda di quella di Battlefield 3..su PC!!!
Questo anche perché sembra che la nuova Xbox sarà in grado di far girare i giochi nativamente a 1080p reali e senza il minimo tentennamento...

Quando uscirà?
Microsoft ha dichiarato che il sistema uscirà per natale di quest'anno... molti non credono a questa affermazione ma onestamente sapendo che COD Ghost sarà presente alla LineUp e che il gioco uscirà su tutte le piattaforme a Novembre, fa ben sperare che la data di Dicembre possa essere piuttosto realistica. Purtroppo non si sa niente sul prezzo ma mi vien da pensare che la versione deluxe possa venire sui 600 euro.

Conclusioni
Che dire... dopo la presentazione ufficiale devo dire di essere rimasto un po deluso, speravo in scelte tecniche diverse e l'architettura hardware per come è stata presentata mi fa pensare ad un qualcosa di vecchio.. forse mi sbaglio, in fondo su console tutto si gioca sull'ottimizzazione software, però certe scelte (vedi la non retrocompatibilità o l'impossibilità di vendere e comprare gli usati) le trovo piuttosto discutibili... Non so se la comprerò onestamente..o quanto meno non so se la prenderò al day one...
e voi?

Pro
+ Giochi nativi in 1080p
+ Integrazione tra servizi e dispositivi
+ Il nuovo pad è favoloso, sulla carta il migliore che abbia mai visto
+ Sistema operativo "no-lag" (almeno sulla carta)
+ Bluray
+ 8 Gb di RAM e 32 ESRAM

 Contro
- Architettura SoC di dubbia utilità
- Dubbi sul processo produttivo
- Sistema a tre sistemi operativi troppo pesanti
- Mancata retrocompatibilità hardware e software
- Codice di sblocco da acquistare obbligatoriamente per i giochi usati
- GPU vecchia




Posta un commento