La mia collezione

gamecard

lunedì 20 maggio 2013

Google I/O 2013... un Keynote così ricco non l'avevo mai visto!!!!

Ieri si è tenuto il Keynote di Google.. ed è stata una cosa elettrizzante!
Non fraintendetemi, non sono un esaltato pro-google a tutti i costi ma onestamente devo ammettere che la compagnia di MontainView ha lavorato alla grande in questi ultimi 3 anni, riuscendo a mio avviso a recuperare il passo segnato da Apple e a superarla alla grande (nell'ultimo anno Google ha secondo me stra-battuto Apple in termini di nuovi servizi sia sul fronte android che su quello cloud).

Cercherò ora di elencare nel dettaglio le novità presentate in vari post, per ora facciamo un focus su:

Google + e Google Hangouts
Google + e Google Hangouts hanno subito un totale restyling: adesso Google + presenta un organizzazione sicuramente più efficace, con la possibilità di spostarsi velocemente tra le varie cerchie ed anche il postare una nuova foto o un nuovo messattio è diventato decisamente più semplice.
Le varie sezioni di G+ adesso sono a scomparsa lasciando molto più spazio per vedere i vari post di amici, etc etc...
Sono state rifinite anche le altre sezioni di G+, dalla sezione di gestione delle foto ad Hangouts.

Ed è proprio qui che voglio porre l'attenzione, ovvero su Hangouts, con questa versione Google ha mandato in pensione l'ormai vetusto Google Tools e ha unificato il suo sistema di messaggistica.

Su G+ la grafica è stata ritoccata ma rimane piuttosto familiare a chi aveva già provato le Google Hangouts. La vera novità sta nelle App che big G ha realizzato per Chrome, iOS e Android.
Su Android Hangouts sostituisce completamente Google Talk, su iOS (dove GTalk non esisteva) è apparso come App mentre su Chrome appare come estensione che si integra a sua volta con il proprio desktop (mac, linux e windows!)
Tutto si integra a questo punto, è possibile chattare con i propri amici indipendentemente dalla piattaforma che stiamo utilizzando, le notifiche vengono centralizzate (quindi addio alle ridondanze di notifiche che avvenivano con Gtalk e che avvengono tutt'ora quando si usa software tipo Skype). Alcune cose sono state modificate, ad esempio non esiste più la possibilità di impostare lo status invisible o away, in pratica adesso siamo Online (se il cellulare è connesso) o OffLine (se il cellulare è spento o disconnesso).
E' possibile comunque disabilitare temporaneamente le notifiche sonore e vibranti, nel caso non si voglia essere disturbati.

Hangouts permette anche di telefonare e videochiamare fino a 10 interlocutori! Il sistema è molto efficiente visto che la qualità rimane piuttosto buona anche con connessione 3G!
Ovviamente è possibile condividere foto, filmati etc. Su Android (e per ora solo su Android) il sistema si integra con la rubrica riuscendo a gestire anche gli utenti che hanno il semplice numero telefonico. Purtroppo su iOS è possibile usare Hangouts solo con chi ha già un account google attivo (G+, Gmail, o qualsiasi altro servizio google).

Devo dire che il nuovo Hangouts si presente come un'alternativa decisamente interessante rispetto a blasonati sistemi come whatsup e skype... il tutto funziona bene ed è molto stabile!


Posta un commento