La mia collezione

gamecard

mercoledì 22 febbraio 2012

Recensione doppia: Battlefield 3 (VS) Modern Warfare 3 (PC)

Salve ragazzi, in quest'ultimo mese ho avuto molto da fare e non mi sono quindi dedicato alle mie recensioni sui giochi da me acquistati...per farmi perdonare ho deciso di fare una sorta di recensione "doppia", esaminerò due giochi che ho approfonditamente giocato, concluso (la campagna), e che attualmente sto ancora giocando online (almeno per quanto riguarda uno di essi...).
Sto parlando dei due più attesi FPS dell'anno, Battlefield 3 e Modern Warfare 3.
Storia
Beh..le due campagne si svolgono in posti e momenti differenti, non voglio assolutamente spoilerare quindi non mi addentrerò. Mi limito a dire che in MW3 si conclude una trilogia iniziata con il primo MW1 e che ci ha portato a vestire i panni di diversi eroi che operando insieme, ma in diversi posti del mondo, tentano di evitare lo scoppio della terza guerra mondiale. Alla fine di MW2 la guerra sembrava ormai iniziata e in MW3 ci troviamo spesso ad inseguire coloro che potrebbero fermarla. L'epilogo della storia è molto avvincente e in generale la narrazione è veramente ai massimi livelli, compreso il doppiaggio in italiano. Le inquadrature (sia in game che non) e gli eventi sono girati al livello di un buon film d'azione, la regia tocca in certi momenti vette notevoli. Battlefield 3 non si discosta molto dal suo rivale, ma vestiremo i panni sostanzialmente di un marine (salvo piccole parentesi) che, attraverso una serie di flashback, ci mostrerà come siamo riusciti a sventare un attentato nucleare di proporzioni bibbliche, anche qui la regia è veramente notevole, adrenalina sempre ai massimi livelli, anche se ad un diretto confronto, la campagna di Modern Warfare 3 risulta essere meglio realizzata. Purtroppo, un grave difetto che affliggono entrambi i giochi è che la storia dura troppo poco ed è troppo facile da finire, soprattutto con MW3 che al livello Veterano lo si finisce in meno di 8 ore...un pò pochino per un gioco da almeno 60 euro...
Gameplay
Parlare del GamePlay per i due giochi nella modalità Single Player è alquanto inutile in quanto presentano il più classico dei classici... storia piuttosto lineare arricchita con quick time event sparsi in qua e la e con delle mini sessioni da fare a bordo di elicotteri o automobili. Le vere differenze tra i due giochi stanno nella interattività con l'ambiente, nell'intelligenza artificiale dei bots e negli elementi scriptati. Chi fa da padrone in questa contesa è sempre Battlefield 3 che regala grandi emozioni visive con molti elementi di interazione (oggetti, muri, edifici che si distruggono e così via), anche l'intelligenza artificiale dei nemici è mediamente buona, con tentativi (a volte però un pò goffi) di creare una sorta di strategia di accerchiamento e/o soppressione nei nostri riguardi. Una delle cose più apprezzabili è la quasi totale assenza di elementi scriptabili nel senso che il numero dei nemici è fissa e una volta fatti fuori non "rinascono" all'infinito. Al contrario MW3 segue il classico scema di tutti i COD che conosciamo, nemici quindi "infiniti" che cessano di apparire solo raggiungendo determinati checkpoint "geografici"; la totale assenza di elementi interattivi (ad esclusione di qualche barile esplosivo e automobili sparse qua e la)... Insomma da questo punto di vista una vera schifezza, che è compensata solo da una regia e un susseguirsi di eventi veramente ben orchestrata...
La vera analisi del gameplay lo si può fare sulla parte Multiplayer dove entrambi i giochi danno il meglio di se ed offrono due tipologie di divertimento diverso.
Partiamo col dire che le modalità proposte sono abbastanza simili, si va dal TDM in varie versioni fino alla conquista, al rush etc etc... tutta roba che ormai siamo abituati a vedere nei titoli di un certo livello.
In generale entrambi i giochi presentano un sistema di crescita del personaggio con tanto di acquisizioni di abilità, armi e accessori. Il sistema di crescita però è essenzialmente diverso: su BF3 la crescita è differenziata a seconda del tipo di classe che si usa (ve ne sono quattro: Scout (Cecchino), Geniere (riparazioni, esplosivi, lanciamissili), Supporto (armi pesanti, rifornimenti), Assaltatore (cure mediche, armi leggere e veloci, rapido). Ogni classe accede a determinate e specifiche abilità ed armi ognuno delle quali ha un loro livello di crescita che avviene utilizzandole nelle varie sessioni. I punti esperienza si fanno in base anche alle azioni specifiche delle 4 classi (col Geniere si acquisisce punti se si riparano i veicoli, con l'assaltatore se si rianima un compagno etc etc). Oltre a queste abilità vi sono quelle legate all'uso dei veicoli,oltre ai veicoli di trasporto truppe (cingolati, anfibi, motoscafi, jeep) vi sono i carri armati e l'anti aerea. Questi veicoli presentano un loro tasso di crescita e sblocco delle abilità specifiche. Infine vi sono Elicotteri e Caccia, con le medesime regole dei veicoli terrestri.
MW3 invece presenta un sistema di crescita del tutto simile al precedente BlackOps, via via che si cresce di livello si sbloccano armi, abilità ed accessori. Qui non vi sono classi specializzate ma le classi possono essere composte a piacimento. Ogni arma ha un SUO livello di esperienza che aumenta con il loro utilizzo nel gioco. Niente veicoli, e niente punti esperienza specifici di classe.
Salire di livello in MW3 è molto semplice, spesso si sale di livello dopo anche un paio di sessioni mentre su BF3 il tutto è molto più "complesso, lungo e difficile". Diciamo che MW3 è un gioco un pò più da Bimbominkia mentre BF3 è più serio e impegnativo...però a mio avviso è anche molto ma molto più appagante!
Dal punto di vista tecnico non ci sono confronti, BF3 è anni luce avanti, TUTTO è interattivo, tutto (o quasi) è distruttibile, la gestione dinamica dei danni è fatta veramente bene mentre al contrario MW3 è tutto molto statico. Questa cosa si riflette anche nelle due filosofie di gioco: BF3 presenta arene ampie e, almeno su PC, le arene permettono di giocare fino a 64 giocatori (la versione console si limita a 32) i giocatori possono affrontare le sessioni in maniere molto diversificate, si può giocare più riflessivi oppure più velocemente... su MW3 invece le arene sono molto più piccole, il numero di giocatori sono piu risicati (al massimo 18) e il gioco è molto ma molto più frenetico. Diciamo che su MW3 si gioca essenzialmente in modalità "Run&Gun"...
Ma MW3 è tutta questa schifezza? no diciamo di no, MW3 presenta una caratteristica piuttosto "easy" che ti permette di giocare anche quando hai poco tempo a disposizione (una sessione normalmente non dura più di 15 minuti) al contrario di BF3 che ha tempi medi più lunghi (45 minuti...ma ho partecipato anche a sessioni da un ora e mezza!). Inoltre MW3 permette di giocare in LAN!!! si esatto, con MW3 si torna finalmente a giocare in LAN...certo senza il sistema di "crescita" del personaggio, nelle modalità LAN ogni giocatore ha accesso a tutte le armi e abilità..e questo, se da un lato toglie un pò il gusto del gioco, dall'altro rende più equilibrate le partite. BF3 invece non permette di fare LAN ne tanto meno stanze private (a meno di non affittare un account sui server DICE....)
Grafica e sonoro
Sul piano tecnico c'è poco da fare ... BF3 si pappa a colazione MW3 dandogli le paste su tutti gli aspetti. MW3 infatti presenta un motore grafico datato, una versione evoluta di quanto già visto nei precedenti MW1/2 e BlackOps..con qualche aggiunta qua e la (tipo un miglioramento delle onde) ma niente di più.. BF3 invece presenta un motore completamente rivisto, il Frosbite 2 è una vera bomba.. gli effetti fisici, particellari, ombre e luci sono veramente sublimi. Le texture sono ben realizzate, ben definite e le animazioni sono molto realistiche, soprattutto quella degli omini, che hanno movimenti molto particolareggiati e vari. Insomma giocare a BF3 è una vera gioia per gli occhi e dona un'immersività notevole... a patto di avere un super computer... Eh si..perché su una macchina di fascia media MW3 riesce a girare al massimo con FPS di tutto rispetto (mai inferiori agli 80/90) mentre BF3 riesce a malapena superare i 40 FPS... Su una macchina come la mia (un sistema SLI GTX 470 con 8Gbyte di ram e i5 2500K Occato a 4.5 Ghz) BF3 viaggia a 90 FPS mentre MW3 va oltre i 350 FPS!!!! Il sonoro è implementato molto bene su entrambi i giochi ma anche qui BF3 risulta essere molto più curato e con un sistema 5.1 ben realizzato.
Extra
Entrambi i giochi forniscono un sistema "battlelog" su Web dove poter confrontarsi sugli achievement sbloccati, statistiche e quant'altro e dove gestire il proprio profilo. Purtroppo quello di MW3 (chiamato COD Elite) non funziona bene, almeno non funziona bene su PC (le versioni console funzionano). Diversamente quello di BF3 è ben realizzato e aggiornato e permette anche un integrazione crossplatform tra PS3, PC e Xbox.

Conclusioni
Beh io ho scelto, prendo BF3 e lo consiglio a (quasi) tutti i giocatori. E' un'esperienza indimenticabile (come lo fu all'epoca FEAR o Crysis). Però avverto, BF3 è esoso e dovete essere pronti a dotarvi di una gran macchina per potervelo gustare bene. Se siete però amanti del gioco frenetico, immediato e veloce, o se volete un gioco da portare anche alle vostre LAN Party...le cose cambiano ed MW3 potrebbe diventare un'ottima alternativa...che comunque non vale i soldi spesi (a mio avviso).