La mia collezione

gamecard

mercoledì 25 gennaio 2012

Una ATI 6670 come GPU per la prossima Xbox??? ma stiamo scherzando???

Da qualche giorno voci di corridoio (provenienti da fonti vicine al progetto della nuova Xbox) ha dichiarato che la nuova GPU per la Xbox Loop (così pare si chiamerà la nuova Xbox) si basera sulla ATI 6670, secondo sempre le solite voci di corridoio (non confermate) avrà 6 volte la potenza dell'attuale 360 e sarà più potente del 20% circa rispetto alla futura console Nintendo. Ora..spero che tale voce venga smentita perché sinceramente la cosa mi lascia molto perplesso e deluso. La GPU 6670 appartiene alla categoria medie-prestazioni, cioè voglio dire..mi pare un pò troppo piccolina per una console Nextgen che magari deve campare altri 8 anni..Il mio timore è che possa uscire una console già vecchia.. La mia perplessità nasce dal fatto che quando uscì la 360 essa montava un Hardware che era piuttosto al passo coi tempi e che, soprattutto, si inseriva nelle fasce prestazionali più elevate. Ricordo che la 360 all'epoca del suo lancio poteva vantare un'architettura con processore Xeon tri-core a 3Ghz e una GPU basata sulla X1900, all'epoca era la scheda video più potente in circolazione, superiore in alcuni casi alla blasonatissima 7900 Il tutto costruito su una scheda madre estremamente efficiente (per l'epoca). Questa cosa permise all'epoca di poter godere dei giochi che si potevano avere, fino ad allora, solo sui PC e in parte è anche il motivo che ha permesso alla 360 di arrivare al 2012 ed essere tutt'ora un punto di riferimento videoludico. Se le notizie fossero vere si avrebbe una nuova console con un hardware non da primato e questo mi desta non poche preoccupazioni... Staremo a vedere (Fonte )

lunedì 9 gennaio 2012

XBox Live presto su Android e iOS?

Un recente comunicato Microsoft dichiara che l'azienda sta lavorando sul porting del servizio XBox Live su altre piattaforme oltre a quella di Windows Phone 7...ovvero Android e iOS. Tengo a precisare che il servizio suddetto non si riferisce al semplice accesso al proprio profilo Xbox Live (tale App ufficiale esiste già sia su iPhone che su Android) ma si tratta del porting completo di tutto Xbox Live, dal Marketplace, ai giochi agli achievements. Sono rimasto molto sorpreso da questa scelta...per certi versi così facendo Microsoft potrebbe ampliare non di poco il proprio bacino di utenze (daltro canto si sa che i dispositivi Windows Phone non stanno riscuotendo il successo sperato), non so però se questa scelta possa in qualche modo rappresentare un parziale auto-goal .. in fondo molti Xbox Addicted hanno acquistato un dispositivo Windows Phone proprio spinti dalla presenza nativa di Xbox Live... Ma staremo a vedere, personalmente non vedo l'ora da fortunato possessore di iOS e Android l'idea di avere il proprio profilo Xbox live (e i giochi annessi) è estremamente entusiasmante!