La mia collezione

gamecard

mercoledì 6 luglio 2011

Batman Arkham Asylum: Recensione e Conclusioni (PC)

Ultimamente non ho molto tempo per stare dietro al blog e quindi mi capita spesso di iniziare a giocare ad un nuovo VG e arrivare perfino a finirlo senza aver scritto niente delle mie personali impressioni.
Batman Arkham Asylum è uno di questi.

Finito ieri sera, un gioco che mi ha veramente conquistato sia per la qualità tecnica del gioco stesso sia per la storia molto bella e avvincente che ricalca perfettamente lo spirito originale del fumetto.
Devo ammettere di essere un pò di parte in quanto sono follemente innamorato del personaggio di Batman, forse il mio supereroe preferito nel mondo dei fumetti Americani.

Storia

La storia riguarda un fatto accaduto in Arkham Asylum, un manicomio criminale situato su un'isola vicino a Gotham City; qui dentro sono rinchiusi tutti i più grandi criminali che Batman è riuscito a sconfiggere.
Il tutto ha inizio con la (ennesima) cattura di Joker il quale si fa scortare fin dentro il cuore di questo complesso strutturato in diversi edifici sparsi che arriva a ricoprire tutta l'isola.
In realtà il Joker aveva un piano diabolico in mente e la sua cattura fa parte di questo piano.
Non voglio ora addentrarmi nella storia proprio perché non voglio spoilerare e togliere il gusto di viversela in prima persona; considerando che la trama gioca almeno il 50 % di riuscita in un prodotto di questo tipo.
Vi basti sapere che in quest'avventura Batman sarà alle prese con alcuni dei più famosi antagonisti del pipistrello oscuro (da Bane, a Ivi fino ad arrivare allo Spaventapasseri e Killer Croc).
La storia presenta anche diversi colpi di scena alcuni dei quali veramente inaspettati

Gameplay

Il gioco è sostanzialmente un Hack and Slash sullo stile di giochi come Ninja Gaiden. Il sistema è ben fatto , le animazioni degli scontri (uno degli aspetti principali del gioco) sono vari e credibili, non vi sono evidenti errori di collisione e vi è una cura maniacale per i dettagli.
Gli scontri risultano essere molto frenetici e il sistema di crescita del personaggio è ben bilanciato, via via che si aumenta di esperienza si sbloccano nuove sequenze e mosse speciali; oltre ai vari gadgets (come il mitico Batrang) che ai livelli più avanzati di gioco entreranno a far parte attiva delle varie combo.
L'arena di gioco è molto vasta e ben curata e soprattutto è liberamente navigabile anche a più livelli, grazie al Bat-artiglio è possibile arrivare in posti normalmente impensabili e la navigazione delle location cambia ogni qualvolta si tenta un approccio diverso.
Tutti i principali gadget e caratteristiche della Bat-tuta sono state riportate fedelmente.

Durante il normale corso di gioco si presenteranno delle side-quest poste sotto forma di enigmi proposti appunto dall'Enigmista. Spesso si tratta di oggetti (trofei) nascosti in angoli remoti dei vari luoghi di Arkham accessibili attraverso svariati passaggi spesso non proprio lineari. Il sistema di gioco invoglia il giocatore a tornare spesso sui suoi passi per tentare di esplorare meglio le zone, considerando inoltre che alcune zone sono accessibili solo dopo l'acquisizione di determinati gadgets.

Questo sistema, per niente innovativo nell'ambito dei videogiochi moderni, è reso molto accattivante da un intreccio ben fatto e ben doppiato di dialoghi: l'Enigmista (o meglio la sua voce fuori campo) che appare ogni tanto per sfidarci a trovare gli oggetti nascosti è veramente intrigante; così come alcuni oggetti sbloccati, in particolare le registrazioni degli psichiatri alle prese con alcuni super-nemici di Batman.
Dialoghi appunto in generale ben fatti che aiutano ad immergere il giocatore nell'affascinante ambientazione.

Inoltre il gioco presenta spesso anche momenti Stealth dove il Cavaliere Oscuro dovrà vedersela con i vari nemici senza farsi scoprire, in queste sessioni il giocatore NON ha una sola strada, ma ha la possibilità di scegliere mosse, strategie e percorsi diversi e in piena libertà...questo è uno degli aspetti più interessanti soprattutto considerando che negli ultimi tempi vi è stato un proliferare di giochi estremamente scriptati.

Infine, una volta conclusa la modalità storia si potrà continuare a divertirsi con le sfide, in pratica piccole sessioni di combattimento o stealth dove occorre raggiungere determinati obiettivi, con tanto di classifica online su Live (sia Windows Live che Xbox Live e ovviamente anche PSN).

Ah dimenticavo...il gioco è fondamentalmente Consolare e pensato per l'uso col PAD..quindi sconsiglio l'uso di mouse e tastiera. In particolare vi è il pieno supporto ai pad Xbox (sia quelli col filo che quelli wireless con l'apposito accessorio).

Grafica, Sonoro, Piattaforme

Dal punto di vista sonoro il gioco è veramente ben fatto, ottimi gli effetti e soprattutto i dialoghi sono doppiati alla grande!
Anche dal punto di vista grafico il gioco è veramente una goduria per gli occhi; a fronte di avere un PC di ultima generazione, è possibile giocare con tutti gli effetti DX10 attivi e con Physix che dona un realismo nella fisica veramente spettacolare (lo svolazzare del mantello ad esempio è veramente notevole!).
In generale con una macchina di fascia alta attuale (i5 2500k + 8Gb 1600 + 570GTX è possibile giocare a 1920x1080 con tutte le impostazioni attive (Physix e DX10) si può giocare con un FPS che superiore a 62 Frame praticamente sempre, i cali di frame rate sono molto rari e comunque non vanno mai sotto la soglia dei 45.
Per coloro che dovessero avere hardware della generazione precedente (2-4 Gb di RAM, QuadCore e Schede video della serie 260GTX o HD3870/5770) possono comunque godersi tutta la grafica in DX9 mantenendo le stesse prestazioni e con Physix attivo (per le schede che lo supportano).
Il gioco è presente anche su Xbox e PS3, io ho provato la versione Xbox e devo dire che il feeling è identico a quello per PC, il gioco è sostanzialmente identico anche nelle prestazioni con un ottimo FPS stabile. L'unica pecca delle versioni consolari sta nell'assenza degli effetti DX10 e di un implementazione "software" di Physix che ne mina un pò le prestazioni. Per il resto però c'è tutto quello che si può trovare sulla versione PC.
La versione PS3 non l'ho potuta provare nemmeno in Demo quindi non mi pronuncio a riguardo.


Conclusioni

Che dire..un gioco da prendere assolutamente sia per gli amanti del genere Hack and Slash sia per gli appassionati di Batman. Inoltre ormai si trova ad un costo veramente ridicolo (12 Euro la versione PC e 19.90 la versione Xbox/PS3). Per i possessori di più piattaforme il consiglio è quello di prenderlo per la piattaforma più adatta..ovvero se si possiede un PC di ultima generazione (e si possiede il PAD) allora prendetelo su PC (che risparmiate anche qualche eurino); se non avete un hardware di fascia alta allora il consiglio è di prenderlo a colpo sicuro su Xbox dove girerà senza problemi di sorta e molto godibile (soprattutto se usate TV FullHD).
Posta un commento