La mia collezione

gamecard

martedì 14 settembre 2010

Game Center è arrivato..prime impressioni personali (iPhone)

E' passata praticamente una settimana da quando Game Center è stato ufficialmente rilasciato per gli iPhone 3gs e 4 con il nuovo iOS 4.1.

Ed io mi ci sono subito fiondato sopra ovviamente!
Il Game Center si presenta come un software che rimane sempre residente in memoria (come la posta, la messaggistica e gli altri service di iOS) e ci permette di rimanere in contatto con altri giocatori GameCenter.
Di fatto ricalca quello che un tempo doveva essere N-Gage e che miseramente fallì. Oltre a sapere chi dei nostri amici sta giocando a determinati videogame, ed oltre a permettere di invitare amici a giocare in multiplay (per i giochi che supportano tale caratteristica); GameCenter permette di condividere un ranking generale per i vari giochi e gestire gli Achievements sulla falsa riga di Xbox Live, PSN e Steam.
I giochi che supportano GameCenter (e il sistema di achievements) sono al momento una trentina ma sempre più giochi, ogni giorno, vengono aggiornati con il supporto a queste nuove features.

Devo ammettere che il sistema funziona molto ma molto bene; nonostante GC sia sempre in background consuma pochissime risorse, e ce ne accorgiamo soprattutto quando videogiochiamo. I giochi infatti sono molto fluidi anche quando avvengono degli eventi che mettono in moto il sistema di messaggistica di GC; le prestazioni dei giochi non ne risentono. E dire che ho provato forse i due giochi più esosi di risorse che GC possa fornire al momento (Real Racing e Icarus-X).

In realtà iPhone già possedeva un sistema simile, non ufficiale Apple ovviamente, ovvero OpenFeint che racchiude tantissimi giochi. Ricordo che OpenFeint permette di gestire gli achievements ma addirittura offre funzioni di Messaggistica...
La cosa che si può notare è che i giochi OpenFeint hanno problemi di fluidità ogniqualvolta che OpenFeint fa apparire un messaggio-evento, al contrario di GC che invece riesce a gestire egregiamente questi momenti.

Ma a questo punto la guerra è aperta...i produttori di videogiochi per iPhone si butteranno su GC o rimarranno su OpenFeint?
Al momento OpenFeint risponde con l'aggiunta, nella prossima versione, della chat vocale in game... staremo a vedere

Ora come ora posso dire che GameCenter funziona molto bene, ha una grafica accattivante e si integra molto di più con iPhone; una delle caratteristiche che più mi hanno colpito è la possibilità di essere avvisati quando un amico ci chiede di voler giocare, e questo avviene anche se non abbiamo GameCenter attivato. (OpenFeint funziona solo quando siamo in una sessione di gioco con il servizio OpenFeint su).
Il difetto maggiore di GameCenter è che non è possibile impostare lo status invisibile o off-line ne tanto meno "uccidere" il processo in background. L'unico modo è effettuare il logout dal servizio...ma dobbiamo essere clementi, è pur sempre la prima release..e per essere la prima release promette molto ma molto bene

Che sia la volta buona per un dispositivo mobile, di avere un sistema articolato di gestione videoludica sullo stile di Xbox live?
Staremo a vedere...
Posta un commento