La mia collezione

gamecard

venerdì 25 giugno 2010

Recensione: Mass Effect 2 (Xbox 360)

Dopo il mega-capolavoro da me recensito e giocato qualche mese fa, eccomi di nuovo davanti ad un altro must have... e dopo 18 ore di gioco (non l'ho completato non vi preoccupate..anche questo capitolo è mooolto lungo da finire).

La storia e il gameplay

La storia parte due anni dopo aver salvato la Galassia dai Raziatori.. il nostro fido Sheppard è nella sua nave improvvisamente attaccata e distrutta.. Sheppard sembra spacciato e di fatto muore ma... viene salvato dall'organizzazione Cerberus (quella che abbiamo combattuto in alcune side-quest del primo capitolo) più che salvato viene "ricostruito".
Sheppard si trova quindi in una situazione un pò ambigua: alle dipendenze di Cerberus, ancora Spettro attivo e "amico" dell'Alleanza... in questo triangolo "amoroso" si troverà alle prese con una nuova minaccia che rischia di spazzare via l'umanità dalla faccia dell'universo..

Non voglio svelare niente della trama percui passerò direttamente alle caratteristiche del gioco: gran parte del GamePlay è stato rivisitato e direi con numerose novità.
Sono state introdotte armi con munizioni finite, e questo ci porta a gestire meglio i nostri combattimenti. Armi, poteri, equipaggiamenti non si acquistano più ma si dovranno "ricercare" in laboratorio; la nostra tuta adesso potrà essere personalizzata in diverse sue parti (gambe, torace, braccia, elmetto).
Questo sistema di personalizzazione si ferma però al personaggio principale e non si estende anche ai propri compagni per i quali ci limiteremo a preparargli le armi.

Le varie abilità sono numericamente inferiori rispetto al primo Mass Effect, ma il loro sistema di avanzamento è meglio calibrato.
In generale si ritrovano i vecchi poteri più alcuni nuovi.

Dal punto di vista delle classi, tutto è rimasto invariato e per coloro che hanno giocato su Xbox il primo capitolo è possibile re-importare il proprio personaggio.
Questo non significa che ripartiremo col vecchio livello (di fatto si rinizia da capo) ma si acquisiranno fin da subito alcune abilità. Oltre al fatto che la storia del secondo capitolo è parzialmente influenzata da come abbiamo giocato il precedente.

Anche in questo Mass Effect vi sono a disposizione tantissimi DLC che estende la già elevata longevità del gioco.


Grafica e Sonoro

Dal punto di vista sonoro niente da segnalare, dolby 5.1 supportato con effetti ambientali ben ricreati; ottimo il doppiaggio in italiano (anche se qualche personaggio minore a volte lascia un pò a desiderare).

Dal punto di vista grafico posso dire di essere rimasto sbalordito..pensavo che Xbox avesse già "dato" tutto, e considerando l'elevata qualità grafica del primo capitolo non mi aspettavo grossi passi avanti..e invece la grafica di questo Mass Effect 2 è decisamente migliorata; soprattutto le espressioni facciali dei presonaggi..incredibili!
Gli ambienti sono molto più ricchi e credibili e con una grafica molto chiara.

Conclusioni

Da comprare, da comprare , da comprare! Uno dei piu bei titoli per Xbox, un gioco lungo e riflessivo (le parti Action sono inferiori alle parti di dialogo) ma assolutamente da comprare!

martedì 22 giugno 2010

iOS4 su iPhone 3GS, tante novità e qualche problemuccio

Come ormai mezzo mondo sa (giusto perché l'altro mezzo mondo sta ancora dormendo) da qualche ora è disponibile per tutti i possessori di iPhone 3G e 3GS il fantomatico iOS4, l'ultima versione del sistema operativo per iPhone.
Ecco le primissime impressioni, su 3GS.

- La velocità generale del software sembra essere più reattiva, lo scrolling delle finestre e l'apertura/chiusura di un applicazione. In generale ho l'impressione che Apple abbia ottimizzato il codice del sistema operativo
- Adesso si possono contare i caratteri quando si scrive un messaggio, questa informazione apparirà automaticamente appena si superano i 50 caratteri scritti.
- E' stato implementata la possibilità di raggruppare in sorta di cartelle, i programmi. La funzione è molto carina graficamente ed anche molto utile!
- E' possibile cambiare lo sfondo della Springboard
- E' stato attivato il multitasking..su questa caratteristica vorrei però soffermarmi un secondo: purtroppo il multi tasking è gestito solo dai programmi espressamente sviluppati per iOS4 e che ne utilizzano le relative API..di conseguenza i programmi piu vecchi non andranno in background. L'accesso ai programmi in background avviene tramite un doppio click sul pulsante fisico..qui potremo trovare TUTTI i programmi recentemente avviati e chiusi..ma questo non significa che sono tutti in background..anzi.. lo saranno solamente quelli progettati appositamente per il background
- Il programma Mail è stato riscritto ed adesso si possono raggruppare le caselle (un pò come avviene con il programma Mail per Mac). Pieno supporto a GMail ed altri account. Devo dire che il nuovo mail funziona veramente alla grande!
- Vi sono stati svariati implementazioni volte a risolvere problemi di sicurezza presenti nel vecchio sistema operativo.
- Sulla fotocamera è possibile attivare uno zoom digitale fino a 5x.
- Migliorata la bussola
- Aggiunto un sistema di geotag per foto e qualsiasi altro elemento di sistema
- E' possibile creare una playlist direttamente su iphone.
- Sistema predittivo durante la scrittura di testi
- Spotlight utilizzato su tutte parti del sistema

Insomma di novità tante ma tante... ma anche qualche cosa inaspettata:

- Game Center NON è stato incluso, ancora non è pronto per essere lanciato e quindi per il momento non è presente
- IBook non è presente di default su iOS4 ma è stato rilasciato direttamente da Apple su AppStore, ed è gratutito.
- Molti problemi di incompatibilità con diversi programmi non ancora aggiornati per iOS4. Nella mia esperienza i seguenti programmi non funzionano più correttamente: 2Do, IM+ e Skype.. veramente seccante, soprattutto per i primi due dato che sono a pagamento e da me molto utilizzati.
Sicuramente le softwarehouse tenteranno di fare aggiornamenti rapidi dei propri programmi, in questa prima fase dovremo pportare un pò di pazienza.

- Un ultima nota, che mi tengo il riserbo di smentire successivamente, mi ha dato l'impressione che il nuovo sistema consumi un pò piu batteria..forse è la mia impressione ma... staremo a vedere...

lunedì 21 giugno 2010

Nintendo 3DS: altre novità

Nintendo può essere criticata per quanto riguarda lo sviluppo di console casalinghe..ma sul fronte handled è sempre stata avanti a tutti.. e con questo 3DS sembra voler confermare questa cosa.
Oltre alle news di qualche giorno fa riguardante lo stick analogico e il mitico schermo stereoscopico; c'è da confermare la presenza di un chip grafico sviluppato nel 2006 che permetterebbe prestazioni notevolmente superiori all'attuale DS. Questo farebbe ben sperare nello sviluppo di titoli più "next gen" o con prestazioni analoghe ad iPhone e PSP.
Coadiuvate anche da schermi più capienti rispetto all'attuale DSi (escludo ovviamente la versione XL che a fronte di due schermi più grandi presenta anche una ridotta risoluzione).

La data di uscita di questo gioiellino dovrebbe aggirarsi nei primi mesi del 2011.

venerdì 18 giugno 2010

E3: Counter Strike Source presto su Mac

Dopo l'uscita di Steam sui Mac una serie di giochi Windows stanno uscendo anche per Mac..è la volta di Counter Strike che sta uscendo su Steam per Mac...
e a me questo fa molto ma molto piacere!

E3: Nintendo 3DS..il nuovo handled a 3 dimensioni e tante novità!

Ebbene Nintendo ha colpito ancora..e ha fatto uscire un nuovo DS.. il 3DS per la precisione.
Ad un occhiata rapida e dalle poche info provenienti dall'E3 assomiglia molto al DSi XL ma con una particolarità: lo schermo superiore è in 3D!!! In realtà non è un vero 3D, non richiede degli occhialini per poterlo utilizzare, ma è uno schermo particolare che se ci si mette frontalmente ad esso riesce a generare una sorta di profondità 3D...purtroppo dai filmati che si trovano in rete non si può apprezzare la cosa ma chi lo ha provato dal vivo assicura che l'effetto 3D è veramente notevole.
Il nuovo DS sarà compatibile con i vecchi giochi DS.

Inoltre presenta tantissime novità: avrà un joystick analogico e la possibilità di scattare foto stereoscopiche!


Tante demo di giochi interessanti (vi sarà anche un metal gear) in formato stereoscopico!


Probabilmente si visto che un'altra novità dichiarata da Tecmo sarà il porting di Dead or Alive 2 sul piccolo gioiellino nintendo.

martedì 15 giugno 2010

Nuova Xbox 360 Slim: interessante novità E3

All'E3 un inaspettata Xbox 360 Slim è stata presentata e presenta qualche interessante novità.

Un nuovo design che a me francamente piace tantissimo, che richiama in parte la vecchia Xbox; colore nero lucido.
Tra le novità hardware spiccano

- Maggiore silenziosità
- Minor consumo
- 5 porte USB (2 frontale e tre retro)
- Porta hdmi
- Uscita audio ottica integrata
- Modulo WiFI integrato
- Connessione propetario per il Kinect (ex Project Natal).

Devo dire che è veramente bella e ancora piu compatta. Per il resto è sempre la solita xbox. Consigliata vivamente da chi (come me) possiede un primissimo modello e che vuole l'uscita HDMI.

vi rimando a questo link per un interessante unboxing

martedì 8 giugno 2010

Mini recensione conclusione: Rock Band per iPhone


Ho avuto di giocare e completare Rock Band mobile per iPhone, e devo dire che mi sono divertito abbastanza.

Il sistema di gioco ripropone un pentagramma simile alle versioni di Rock Band (e Guitar Hero) per le console casalinghe; solo composto da 4 combinazioni di note, noi dovremo farci strada tra i vari concerti scegliendo lo strumento preferito (batteria, basso, chitarra e..la voce!) a seconda dello strumento cambia lo spartito e cambiano alcuni particolari.
Come nella versione normale del gioco, completando alcune sequenze di note riempiremo la barra dello star power che potremo attivare scuotendo l'iPhone.

Sempre sullo stile delle versioni casalinghe, anche in questo caso sarà possibile scaricare e acquistare brani extra e ricercare amici online per fare dei match multiplayer.

In generale il sistema è sviluppato molto bene ma non riesce a regalare lo stesso feeling delle versioni casalinghe; ed anche con tutte le accortezze (achievements, online multiplayer, etc...) il gioco si finisce molto rapidamente e non invoglia piu di tanto a rigiocarlo.

Forse se avessero sfruttato di più la capacità dello schermo sarebbe stato più accattivante ma di fatto il gioco si limita a farci "schiacciare" alcune note nel momento giusto.