La mia collezione

gamecard

lunedì 10 agosto 2009

Recensione/Conclusione: Link's Crossbow Training (Wii)




Salve a tutti, oggi vorrei scrivere in un colpo solo la recensione e le conclusioni di questo bundle game su Link.. E' un gioco che possiedo da un annetto circa e ci ho sempre giocato marginalmente; non perché non sia interessante, ma per il fatto che si tratta di un gioco che si presta bene al party game piuttosto che come gioco da singolo (come moltissimi titoli per Wii del resto...)
Link Crossbow Training rientra un pò nella categoria dei giochi nintendo che vengono sviluppati soprattutto per essere accoppiati in bundle con periferiche e console.
In particolare questo titolo si accompagna con l'accessorio WiiZapper, che come molti di voi sapranno consiste in un supporto per trasformare in una pistola interattiva, la coppia WiiMote/Nunchuck. In pratica si otterrebbe una periferica analoga alla GunCon 3 di PS3.
Questo gioco quindi, per sua natura, non presenta uno spessore profondissimo ma rimane però un gioco interessante, molto arcade che richiama un pò le vecchie glorie del calibro di Duck Hunt (mitico NES!).
Usando come sfondo l'ambientazione di Zelda Twlight Princess; LCT mostra una serie di schemi a difficoltà crescente dove ci dovremo cimentare nel colpire bersagli; i bersagli sono dei classici da tiro a segno con in più una serie di elementi interattivi sparsi per le arene e che ci permetteranno di ottenere bonus e punti extra.
Ogni area è suddivisa in tre sottoaree: la prima presenta la piu classica forma di tiro a segno dove noi dovremo solo preoccuparci di prendere i bersagli giusti; la seconda area rappresenta invece un evento che ci pone ad estrema difesa del posto (fisso) da noi occupato e oltre a sparare ai bersagli dovremo "muoverci" su noi stessi a 360 gradi, al fine di poter colpire anche i nemici che arriveranno alle spalle. La terza area invece ci permetterà (utlizzando lo stick analogico del nunchuck) di muoverci liberamente nell'area di gioco (disposta a più livelli) e di sparare ad un numero variabile di nemici.
Come detto prima il gioco è molto semplice ed è "tutto qui".. Da soli non rappresenta un titolo troppo accattivante, ma diventa dannatamente avvincente giocato in party; supporta fino a 4 giocatori.

Dal punto di vista grafico il gioco propone la stessa qualità (forse un capellino meno) di Zelda TP, mentre dal punto di vista del sonoro, musiche azzeccata e con il supporto Dolby Pro Logic II rendono il tutto abbastanza avvolgente.

Insomma un gioco da avere, piu che altro se vi interessa acquistare il Wii Zapper e volete subito provarlo (altrimenti andate sui numerosissimi shoot game che nel frattempo sono usciti su Wii).


Il gioco l'ho concluso abbastanza rapidamente (e qui devo dire grazie anche ad una compagna che di fatto mi ha aiutato a superare alcuni schemi non semplicissimi :D ); diciamo che x completarlo ci sono volute meno di 5 ore di gioco effettivo
Posta un commento