La mia collezione

gamecard

giovedì 9 ottobre 2008

Bioshock (Xbox 360 - PC)




Dopo le mie ultime disavventure (come potrete leggere in un post di qualche giorno fa) sono riuscito a giocare a Bioshock..ma su 360...
Questo mi ha permesso di iniziare a giocare e osservare questo interessante titolo.
In realtà sono riuscito anche a fare qualche comparazione tecnica con la versione pc in quanto downgradando la mia dalla 1.1 alla 1.0 sono riuscito (anche se con grossi problemi di stabilità) a far girare il gioco su Vista.

Ma andiamo con ordine...

Gameplay e storia
La storia è ambientata nel 1960 in un mondo passato ma visionario..una sorta di "venti mila leghe sotto i mari", un mondo lontando ma con delle chicche che solo un film di fantascenza attuale riuscirebbe a regalare allo spettatore.
Iniziamo con uno schianto aereo nel mezzo dell'atlantico..per pura fortuna ci salviamo e troviamo in mezzo all'oceano una torre con una scalinata ed una porta... vi entriamo dentro e troviamo una sorta di battiscavo-sottomarino... uno sguardo intorno e ci intrufoliamo dentro... il battiscafo parte in automatico e davanti a noi appare un filmato "old style" che ci spiega il mondo dove stiamo andando..una città libera nel pensiero e senza freni, una città chiamata Rapture..una città sottomarina creata da un certo Rayan..
tutto molto bello se non fosse che, nel corso dell'avventura scopriamo che in questa città è successo qualcosa di grave e ci troviamo a combattere con uomini deformati, bambine che succhiano le anime dei morti e mostruosi individui vestiti di una tuta-scafandro... una voce guida da una radiolina portatile ci aiuterà ad andare avanti..
Le armi che troveremo sono squisitamente anni 60 (anche se più avanti nel gioco potremo mettere le mani in fantasmagoriche armi)...avremo anche dei super poteri che via via diventeranno potenti e diversificati.
La cosa che più mi è piaciuta è la capacità di crescita del proprio personaggio e la libertà che si dona al giocatore; gli ambienti sono parzialmente interattivi e possiamo anche interagire con alcuni elementi che riveleranno una serie di mini-game

Grafica e sonoro
Graficamente il gioco è ben realizzato, i colori, le animazioni (un plauso per l'effetto acqua..bellissimo!), buoni gli effetti particellari. Non ho notato cali di frame rate (ne su 360 ne su pc) e il gioco scorre molto bene.
Il sonoro è veramente una perla..se abbiamo la possibilità di giocare con il 5.1 si ottiene un avvolgimento ambientale veramente esagerato.

Confronto PC - 360
Voglio tralasciare i gravi, gravissimi problemi che ho avuto nella versione PC... i grossi problemi che ho avuto basterebbero da soli a decretare la versione 360 la migliore in assoluto...chi volesse avere maggiori informazioni può andare a leggere il post che ho scritto appositamente sulla questione.
Dal punto di vista sonoro non ci sono dubbi: la versione 360 è altamente superiore; purtroppo la gestione degli effetti ambientali e 3d sulla versione pc non sono efficaci, suono sporco e anche mal gestito. In teoria il gioco per PC supporterebbe gli effetti EAX 5.0 delle XFi di fatto non ho avuto modo di provarle in quanto per farle funzionare occorre installare una patch che di fatto inibisce il funzionamento del gioco sul mio Pc Vista.
Sul fronte grafico le cose sono diverse; graficamente la versione PC e quella 360 si equivalgono; ad un analisi più approfondita si può notare che la versione PC è arricchita dall'illuminazione dinamica HDR che restituisce un impatto grafico spettacolare..dal punto di vista di risoluzione le due produzioni si equivalgono (entrambe viaggiano a risoluzioni analoghe). E' chiaro però che per godere su PC di queste chicche è necessario l'uso delle DX10 e di conseguenza occorre avere Vista e soprattutto una macchina in grado di gestire bene questo tipo di carico di lavoro. Insomma per godersi Bioshock al pari della versione 360 occorre un pc da un migliaio di euro... a mio avviso un pò troppo.A titolo personale preferisco quindi giocare con la 360 che costa molto meno; considerando inoltre il fatto che Bioshock nasce su 360 ed è tipicamente arcade, percui su PC non restituisce lo stesso feedback della versione 360 giocata col pad.

Conclusioni
A parte i confronti tra i due formati, posso dire che Bioshock è un gioco che non può mancare alla propria collezione, ambientazione innovativa, gioco molto bello e divertente..atmosfera intrigante e anche pauroso (cuori sensibili..siete avvertiti)..insomma un gioco da prendere ad occhi chiusi
Posta un commento