La mia collezione

gamecard

domenica 14 settembre 2008

Crysis un gran bel gioco..ma troppo esoso e troppo instabile (PC - Vista)





Salve a tutti, ieri sera ho completato finalmente Crysis. Un gioco profondo con tanti punti di forza ma anche tanti nei, una storia bellissima con idee geniali ed un motore fisico veramente convincente ma fortemente penalizzato da una serie di bugs e dalla troppa pesantezza del motore stesso che a stento riesce a girare egregiamente su configurazioni quad-core e multi gpu. Ma andiamo con ordine in questa recensione - riflessione di un gioco che nel bene e nel male segna una pietra miliare nella storia videoludica. La Storia Siamo nel nostro tempo e interpretiamo il ruolo di un marine delle forze speciali, la nostra arma è costituita dalla nostra nano-suit, una tuta speciale in grado di darci quasi dei poteri soprannaturali; siamo chiamati ad infiltrarci su un isola presa in ostaggio da un gruppo (numeroso) di terroristi...però una volta arrivati sull'isola accadono cose strane... Uno dopo l'altro perderemo i nostri compagni misteriosamente e rimaremo soli accompagnati solo dalla voce del colonello che ci parlerà a distanza.... ci ritroveremo coinvolti in qualcosa di grosso..veramente grosso..che si cela nella montagna al centro dell'isola. Il gameplay Il gioco è strutturato come classico FPS, le armi a nostra disposizione sono "contemporanee" anche se più avanti ci imbatteremo in armi un pò particolari; come nel "precedente" Far Cry, avremo la piena libertà di movimento, per raggiungere in nostri checkpoint potremo muoverci come meglio ci pare, adottando la strategia che più ci sembra adeguata, potremo andare a piedi o utilizzare uno dei tanti mezzi che possiamo incontrare nel percorso; potremo andarci a nuoto, circunnavigando l'enorme isola oppure addentrandosi nella foresta. Ovviamente le nostre scelte influenzeranno il gioco e la difficoltà stessa nel superare alcuni punti. Un gioco così libero deve permettere anche un ampia interazione con l'ambiente..ed infatti Crysis permette di fare tutto ciò che si vuole, tutti gli oggetti (o quasi) sono distruttibili ed interattivi, si possono abbattere alberi, case, strutture... i veicoli rispondono in maniera molto realistica al tipo di danno subito (possiamo ad esempio far capovolgere un auto in corsa verso di noi sparando alle gomme. Il nostro personaggio possiede una tuta speciale che ci permette di cambiare "profilo" di funzionamento: aumentare la nostra forza (ci permette di sparare piu precisi, tirare cazzotti più forti, saltare piu in alto), aumentare la velocità, rendersi invisibile oppure aumentare la nostra corazza; grazie a questa tuta possiamo adattarci alle situazioni si parano davanti e in base al nostro profilo cambia anche il nostro modo di giocare. Le armi possono possedere un arma primaria e secondaria, altre invece possono montare piu tipologie di munizioni. Tutte le armi possono avere degli innesti (add-on) in grado di conferire caratteristiche aggiuntive (lancia granate, torcia, mirino a puntamento laser, spara aghi stordenti etc...) Insomma un sistema bello ricco per un gioco che da libertà al nostro modo di interpretare il nostro personaggio. Questo ci porta a fare una considerazione più che positiva nel gioco multiplayer dato che qui dovremo giocare di tattica sempre e il sistema di gioco ci permette di farlo come meglio si vuole. Grafica e sonoro Il sistema sonoro è strepitoso e supporta effetti ambientali tramite il protocollo OpenAL, grazie al quale riesce a sfruttare al massimo le schede Xfi anche sotto Windows Vista; il gioco con quest'ultime schede risulta essere molto profondo e coinvolgente. La grafica e il motore fisico sono il punto di forza del gioco, il motore (il CryEngine 2) è l'evoluzione di quello sviluppato qualche anno fa su FarCry, permette una fisica molto efficace e convincente. Il sistema supporta sia DX9 che DX10, quest'ultime però non risultano essere enormenente superiori alle DX9, a meno di non impostare i filtri su VeryHigh (cosa possibile solo selezionando DX10 e quindi avendo Vista) la grafica Dx10 risulta essere pressapoco identica alla Dx9 soprattutto se forziamo i filtri anisotropico attraverso la nostra scheda. Effetti di luce sono spettacolari; il sistema supporta di default l'HDR, il sistema di illuminazione dinamico che però obbliga a disattivare l'antialiasing (solo sulle schede ATI è possibile avere HDR e AA attivi). Prestazioni e bug Dopo tutto quello che ho scritto sembrerebbe che Crysis possa salire nell'olimpo dei giochi più spettacolari di sempre..beh non è proprio così, vi sono svariati problemi legati al gioco che a mio avviso ne mina il funzionamento; il motore fisico è bellissimo ma anche estremamente pesante al punto da mettere in ginocchio anche i sistemi hardware di fascia alta. Ho potuto vedere il comportamento di Crysis su tre macchine (la mia piu altre due), su una dotata di E6750 con 8800 GT il gioco gira 1024x768 a dettagli High senza superare i 60 fps, se si attiva l'AA nei luoghi aperti il fps scende sotto i 50; se si prova ad aumentare la risoluzione a 1280x1024 il gioco cala drasticamente ad un fps medio di 40. Su un altra macchina analoga ma con 3870 di ATI a bordo il gioco mantiene una fps analogo anche se un pò più basso (circa il 10%) anche se però a differenza della prima configurazione, quella con ATI ha permesso di giocare con AA e HDR attivi restituendo un impatto grafico decisamente migliore.  C'è da dire (una cosa che mi ha stupito) che sulle ATI la qualità grafica (riflessi, fumo, acqua, illuminazione) è risultata molto piu curata (anche senza AA attivo) rispetto alla scheda Nvidia, anche se quest'ultima fornisce un pò piu FPS. Certo è che le configurazioni prese in esame fin'ora non sono in grado di spingere adeguatamente il gioco costringendo il giocatore a scendere a patti con le impostazioni. Le cose però non vanno meglio su configurazioni più spinte, provato sulla mia macchina che conta un E8400, 4 gbyte 1066mhz veloci e una configurazione TriGPU (una 3870X2 piu una 3870) il gioco si spinge un pò sopra e mi permette di giocarlo gustandomi meglio le sue caratteristiche grafiche ma non senza scendere a patti. Dopo svariati tentativi sono riuscito infatti a trovare due configurazioni che mi permettono una giocabilità molto buona: in una Dx9 a 1680x1050 senza AA attivo (ma con HDR attivo), riesco ad avere un fps negli esterni che varia da 50 a 70 e negli interni intorno ai 90; oppure la seconda configurazione sempre in Dx9 a 1280x800 con AA x 24 attivo (e HDR attivo) mantenendo piu o meno gli stessi FPS; in entrembe le configurazioni ho tutto messo su High. Ho provato il Dx10 ma alla fine ho abbandonato l'idea dato che gli fps scendono drasticamente (all'aperto arrivano anche a 20!). Consideriamo però che 40-50 fps giocando in single player possono andare bene, ma sono totalmente insufficienti nel multiplayer dove occorre abbassare ulteriormente le impostazioni al fine di avere un FPS che non scenda al di sotto dei 70-80 fps. Purtroppo il sistema multiplayer non supporta i sistemi a 64 bit (al contrario del single player) quindi chi come me ha un Vista 64 dovrà far girare le sessioni multiplayer in 32bit causando una lieve perdita di prestazioni. Purtroppo questo gioco consuma TUTTE le risorse del nostro pc che devono essere TUTTE all'altezza... pena l'abbassamento di FPS improvvisi in certe situazioni. Esempio semplice: avere una super scheda video ma montata su una macchina coun un "misero" E6xx a bordo provoca abbassamenti di FPS nelle aree con forti presenze di nemici, lo stesso nel caso di situazioni con effetti ambientali tipo pioggia o neve (questo si ritrova soprattutto verso la fine del gioco), infatti se la GPU è impiegata al rendering grafico la CPU viene sfruttata per tutto il resto al punto che un "semplice" dual core risulta essere sottodimensionato per la cosa, il mio povero dual core (nonostante appartenga all'ultima generazione E8xx) a volte non riusciva a far fronte alla cosa e nei momenti con tanti personaggi in gioco causava un abbassamento delle prestazioni (che per mia fortuna non sono mai andate al di sotto dei 30-35 fps), stessa cosa dicasi per la memoria RAM, qui occorre memoria veloce e con bassa latenza se vogliamo poter interagire e gestire tutti gli oggetti presenti nel gioco. Insomma per farla breve Crysis è tanto bello quanto esoso e vuole pc che abbiano tutte le componenti all'altezza della situazione..troppo esoso per i miei gusti, un gioco da 60 euro non può comportarsi in questo modo su macchine che hanno meno di 2 anni di vita; considerando che in giro ci sono giochi che usano motori fisici altrettanto validi (vedi Unreal Engine 3) ma che sono molto ma molto meno esosi. Oltre a questo problema si aggiunge un intelligenza artificiale che fa acqua da tutte le parti, erano molto piu intelligenti i personaggi di FarCry, questi sono un pò troppo tonti e alcuni bug portano i personaggi guidati dal computer anche ad incastrarsi davanti alle pareti o agli oggetti. Il gioco non difficile da completare, al livello hard si finisce in meno di 10 ore. Grande stroria, molto coivolgente, novità interessanti per l'armamento e il gameplay ma penalizzato da un motore fisico troppo pesante ed un implementazione molto lacunosa. Talmente lacunosa da creare una certa instabilità nel prodotto; il gioco non riesce a sopportare l'overclock anche quello leggero, macchine studiate per garantire l'overclock stabile e che riesce tranquillamente a mandare altri giochi "corposi" senza problemi su Crysis hanno problemi, occorre disabilitare qualsiasi sistema di overclock, pena il malfunzionamento del gioco; lo stesso dicasi per qualsiasi altro sistema che utilizza risorse CPU e RAM come ad esempio il ReadyBoost che manda in crash letteralmente il gioco. Inoltre se il gioco va in crash vi sono buone probabilità che si corrompa qualche file che rende impossibile il riavvio del gioco costringendo ad una disinstallazione e successiva reinstallazione dell'intero pacchetto.
Posta un commento